Puglia Mon Amour



Il 2012 della città delle Grotte PDF Stampa E-mail
Castellana Grotte - Attualità  /  Scritto da Nicola Cardone - Lunedì 31 Dicembre 2012 18:16





2012_castellanaCASTELLANA - Mese per mese ripercorriamo gli avvenimenti più importanti che hanno segnato l’anno che se ne sta andando.
GENNAIO: Il 2012 si apre con la rottura definitiva tra l’amministrazione Tricase e la lista civica Castellana Democratica. Alla vigilia della Befana il sindaco revoca l’incarico di assessore ad Armando Ramirra e Stefano Elefante. Rientra in giunta Alfonso Carpinelli. Una settimana dopo il primo cittadino azzera anche il cda della società Grotte: Maurizio Pace (presidente), Stefano Scagliuso (vicepresidente) e Vincenzo Montaruli (consigliere).
L’11 gennaio, in occasione del 321° anniversario della liberazione dalla peste, si rinnova la tradizione delle Fanove in onore di Maria SS. della Vetrana. Primo posto per il falò realizzato dagli Amici del Convento. Sul podio anche il Comitato Festa di Santa Lucia e gli Amici di largo Porta Grande.
Settimana movimentata a fine gennaio nella città delle Grotte: lo sciopero dei Tir, che paralizza l’intera regione, scatena la corsa al pieno svuotando i distributori di benzina. Negli stessi giorni la prima neve dell’anno imbianca strade e campagne.
Venerdì 27 gennaio si spegne Domenico Bruno, storico presidente e fondatore, insieme all’indimenticato don Vincenzo Vitti, dell’associazione Cuore Aperto, gruppo donatori di sangue Fratres.
FEBBRAIO:
Sette giorni dopo, venerdì 3 febbraio, ci lascia a 102 anni Ciccio Campanella, storico comandante dei vigili urbani della città delle Grotte.
La neve torna a fare capolino: martedì 8 febbraio la città si risveglia avvolta da una coltre bianca. Il sindaco firma l’ordinanza di chiusure delle scuole per due giorni. Il copione si ripete a distanza di una settimana, nuova nevicata nella giornata di martedì 15 e scuole chiuse il giorno dopo.
Il castellanese Nicola Vitti partecipa, con gli Iohosemprevoglia, alla 62esima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo. La banda chiude al terzo posto della categoria “Giovani”.
Blitz dei carabinieri, nella mattinata di sabato 25 febbraio, in un’abitazione di via dei Mille: rinvenuti in un comodino della camera da letto 3 grammi di eroina, un bilancino di precisione e 120 euro in contanti. Arrestata per detenzione spaccio di sostanze stupefacenti una coppia di conviventi.
MARZO:
Il 2 marzo la Procura di Bari notifica 14 avvisi di chiusura indagini a sindaco, assessori, ex assessori, funzionari e dipendenti comunali indagati, a vario titolo, per abuso d’ufficio, falso e sottrazione di documenti. La vicenda è legata all’assunzione del comandante della Polizia Municipale Oronzo Cisternino.
La New Mater vince la final four della Coppa Italia di A2, disputata ad Andria. Primo trofeo per la società del patron Giuseppe Vinella e del presidente Nino Carpinelli, guidata in panchina da Vincenzo Di Pinto.
Inchiesta choc di Fax: sovraffollamento e chemioterapie eseguite nel corridoio all’Unità Operativa di Oncologia dell’IRCCS “De Bellis”, che negli ultimi due anni ha moltiplicato le prestazioni senza adeguare gli ambienti. Il presidente del CIV, Piero Tateo, chiede scusa ai pazienti e ai loro parenti e annuncia il trasferimento dell’Oncologia al primo piano dell’ospedale (ancora non operativo a distanza di quasi nove mesi).
Nella mattinata di sabato 17 marzo cede il pavimento di un corridoio della scuola elementare “Andrea Angiulli”. Il crollo, che non a alcuna conseguenza su bambini, docenti e personale della scuola (evacuata in assoluta tranquillità), è stato causato dai lavori di rifacimento dell’impianto di riscaldamento effettuati nel 2002.
APRILE:
Nella serata di lunedì 1° aprile, a pochi giorni dal suo 91° compleanno, si spegne Giovanni Guglielmi. Con le sue fotografie ha fatto conoscere le nostre Grotte e le bellezze della Puglia in tutto il mondo. Grande commozione e partecipazione ai funerali in chiesa Madre.
Ultima staffetta, a poche settimane dalle nuove elezioni, nella giunta Tricase: si dimette l’assessore al turismo Francesco Tinelli, al suo posto Maurizio Pace, che quindici giorni prima si era dimesso dalla presidenza della società Grotte.
Il progetto di riqualificazione di piazza Caduti Castellanesi entra prepotentemente nel dibattito della campagna elettorale. Un fiume di polemiche e veleni dopo l’inizio delle operazioni di taglio degli alberi della piazza. Nel pomeriggio di sabato 21 aprile vengono abbattuti 13 pini. Poche settimane dopo arriverà lo stop ai lavori della Soprintendenza e l’amministrazione comunale sarà costretta a rivedere il progetto.
Intanto il sindaco Tricase nomina il nuovo cda della società Grotte: Cosimo Cisternino presidente, Vincenzo Montaruli vicepresidente, Maria L’Abbate consigliere.
MAGGIO:
Domenica 6 e lunedì 7 maggio si vota per le elezioni amministrative. Al primo turno Simone Pinto conquista 5.715 voti (44,02%), l’uscente Franco Tricase si ferma a quota 4.943 (38,07%). Per decidere il nuovo sindaco della città delle Grotte bisognerà aspettare il ballottaggio di domenica 27 e lunedì 28 maggio. Poco più di 2mila voti per gli altri due sfidanti Vito D’Alessandro (1.549 voti, pari all’11,93%) e Mercedes Lanzilotta (776 - 5,98%).
Corteo spontaneo, nel pomeriggio di sabato 26 maggio, dopo il drammatico attentato di Brindisi, nel quale resta uccisa la 16enne Melissa Bassi.
La New Mater vince i playoff promozione e, dopo un anno di purgatorio, torna nel massimo campionato di volley maschile.
Franco Tricase si conferma sindaco della città delle Grotte. Nel ballottaggio di domenica 27 e lunedì 28 maggio ribalta il risultato del primo turno e vince con 6.635 voti (56,72%). Simone Pinto porta a casa solo 5.063 voti (43,28%).
GIUGNO:
Alla vigilia del primo consiglio comunale, che si insedia venerdì 15 giugno, il sindaco Tricase nomina la sua nuova giunta: Gianni Bianco (vicesindaco), Cinzia Valerio, Antonio Campanella, Giovanni Romanazzi e Maurizio Pace.
Tre arresti per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. A finire in manette una coppia di 24enni e un loro amico di 23, fermati dai carabinieri e trovati in possesso di 10 grammi di eroina. Uno dei tre era stato arrestato, e rimesso in libertà, 48 ore prima.
Grande festa e caroselli in piazza Garibaldi per le vittorie dell’Italia agli Europei di calcio contro Inghilterra (quarti di finale) e Germania (semifinale). Il sogno degli azzurri si spegne in finale contro la Spagna.
LUGLIO:
Pippo Baudo, mercoledì 4 luglio, inaugura la stagione delle visite vip alle Grotte di Castellana. Un’autentica sfilata di personaggi noti che nelle successive settimane annovera anche Paolo Rossi (che posa con la “stalagmite coppa del mondo”), Alessandro Cecchi Paone, Asia Argento, Enzo Decaro, Gianni Sperti, Francesca Inaudi e Nancy Brilli (a dicembre).
Spaccata della banda dell’Audi nella notte tra giovedì 26 e venerdì 27 luglio alla tabaccheria Terrafino di via Carlo Poerio. Rubati contanti, gratta e vinci e stecche di sigarette. Nella stessa notte la banda colpisce anche a Locorotondo e Mola, dove viene intercettata da una pattuglia della Vigilanza. A distanza di mesi uno dei tre banditi viene identificato e arrestato.
Si chiude la 4^ edizione castellanese del World Dance Movement. A movimentare l’ultimo weekend dello stage internazionale di danza, organizzato da Annalisa Bellini, Michèle Assaf e Bruno Collinet, la presenza di Belen Rodriguez, che raggiunge la città delle Grotte per stare vicina al sua fidanzato Stefano Di Martino, insegnate al WDM.
AGOSTO:
I carabinieri sorprendono una bandi di malviventi che aveva preso di mira due villette a Rosatella. Dopo un conflitto a fuoco con i banditi i militari arrestano due uomini di Ceglie del Campo e recuperano la refurtiva. Nei giorni seguenti vengono identificate e denunciate altre due persone della banda, sempre di Ceglie del Campo.
Tragedia sfiorata, all’alba di venerdì 10 agosto, in via Conversano. Un proiettile vagante, sparato da un’auto in corsa, s’infila nell’auto di un imprenditore castellanese. Soltanto il caso ha voluto che l’uomo non fosse colpito.
Domenica 12 agosto si conclude, in piazza Garibaldi, la 7ª edizione di Miss e Mister Grotte, organizzata dall’associazione ioPino Musica&Spettacolo. La 18enne putignanese Francesca Laterza conquista la fascia di Miss Grotte. Alessandro Magistà, 22 anni di Monopoli, è il nuovo Mister Grotte. I lettori di Fax, invece, scelgono la 18enne monopolitana Rebecca Lenoci che si porta a casa il titolo di Miss Grotte Fax.
Incendio doloso nella serata di venerdì 24 agosto all’oleificio Centrone di via Selva. Fiamme danni, 48 ore dopo, anche alla palestra Fit for Fun in contrada Chiancafredda. Prima di appiccare il fuoco i vandali danneggiano le attrezzature della struttura.
SETTEMBRE:
Nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 settembre due banditi incappucciati e armati di pistole e fucili rapinano la stazione di servizio Agip sulla provinciale Castellana-Conversano. Il titolare, un 33enne castellanese, viene malmenato e costretto a consegnare l’incasso del self-service (circa 30mila euro).
Oltre 20mila presenza e altrettanti polli venduti nei due giorni della 56ª edizione della “Sagra del Pollo e del Coniglio”. La macelleria di Angelo Longo si aggiudica la gara delle vetrine satiriche. Secondo e terzo posto per Mimmo Loperfido e Leonardo Ivone.
Tragedia domestica in un’abitazione di via Grotte. Il 49enne Gianni Terrafina perde la vita dopo una brutta caduta dalla scala, dall’altezza di circa tre metri.
“Euz II - Monella Vagabonda”, l’imbarcazione di Francesco Lanera, si conferma sul tetto del mondo vincendo, per il secondo anno consecutivo, il campionato del mondo Platu 25 che si disputa dal 23 al 29 settembre nelle acque antistanti Rosignano Solvay (in Toscana).
OTTOBRE:
Lunedì 1° ottobre si chiude la due giorni di festeggiamenti organizzata per i 160 anni di fondazione della Banda Cittadina.  Due settimane dopo, toccherà all’associazione Cuore Aperto - Gruppo donatori di sangue Fratres festeggiare i 30 anni di fondazione.
In manette, nella mattinata di lunedì 8, tre ragazzi dai 22 ai 24 anni per tentato furto aggravato in concorso. Si erano introdotti in un’abitazione di via Gelso Rosso dopo aver forzato una finestra.
Lunedì 15 si spegne Tonina Ivone, una vita dedicata al volontariato e storica presidente dell’associazione “Fiorire Comunque”.
Debutta su Sky Uno la sesta edizione di X Factor. Tra i 12 finalisti ci sono anche gli Akmé della castellanese Rosanna D’Aprile. Il gruppo vocale barese, gli altri due componenti sono di Putignano e Rutigliano, verrà eliminato alla seconda puntata.
NOVEMBRE:
Lunedì 5 novembre si dimette il presidente della società Grotte srl Cosimo Cisternino. Poche settimane dopo arriveranno anche le dimissioni della consigliera Maria L’Abbate.
Un 65enne albanese, residente nella città delle Grotte, perde la vita dopo essere stato travolto da una Fiat Idea sulla Putignano-Noci. Tornava a piedi dall’ex sanatorio San Michele.
Rapina nella serata di sabato 10 novembre al supermercato A&O di via Padre Andrea Scalimoli. I rapinatori svuotano la cassa e fuggono con circa 600 euro. Poco dopo, nella stessa serata, rapina simile al punto vendita Acqua e Sapone 2 di Putignano.
Pioggia di arresti per droga nel mese di novembre. I carabinieri della locale stazione arrestano un 22enne di Turi sorpreso con 4 grammi di hashish, a Putignano finisce in manette un 25enne castellanese che nascondeva sotto il materasso 8 grammi di hashish e, infine, il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Bari arresta tre castellanesi e sequestra un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti.
DICEMBRE:
Un autotrasportatore di Alberobello semina balle di fieno infuocate per due chilometri e mezzo creando il panico sulla statale 172 Putignano-Alberobello e al Canale di Pirro. Identificato dai carabinieri viene arrestato per incendio colposo.
Domi Ciliberti è il nuovo presidente della società Grotte srl, la nomina del sindaco Tricase viene ufficializzata mercoledì 12 dicembre.
Tragedia sfiorata domenica 23 dicembre nel centro storico. Una fuga di gas provoca un’esplosione nell’abitazione di Antonio Noccioli, ricoverato in prognosi riservata al Policlinico. Nella sua abitazione i carabinieri scovano un vero e proprio arsenale.
Controlli a tappeto nelle festività natalizie: tre giovanissimi, due 17enni e un 21enne finisco in manette per detenzione e spaccio di hashish.
StefanoDe Luca è il “Castellanese dell’anno”. Premiati, nella serata di venerdì 28 dicembre al Comune, anche Ileana Viterbo, Grazia Salvatori e Ubaldo Laera. Premio “Amarcord” alla memoria di Tonina Ivone.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati