Puglia Mon Amour



Il 9 marzo Via Crucis diocesana a Castellana Grotte PDF Stampa E-mail
Castellana Grotte - Attualità  /  Scritto da Redazione - Giovedì 28 Febbraio 2013 10:38

locandinaCASTELLANA - “Afferrati da Cristo” i giovani dell’Azione Cattolica Diocesana si danno appuntamento sabato 9 marzo a Castellana Grotte. È questa la città scelta dal Settore Giovani dell’Azione Cattolica Diocesana per la seconda edizione della Via Crucis animata ed organizzata dai giovani, che l’anno scorso aveva percorso a piedi la distanza tra Monopoli e Polignano in memoria delle ultime dolorose ore di vita di Cristo. Una serata intensa, quella del 9 marzo, che partirà alle 19,00 nella chiesa di San Leone Magno nel cuore del centro storico della città delle Grotte. Qui i giovani si raccoglieranno in preghiera davanti al Santissimo Sacramento durante l’Esposizione Eucaristica per poi venire guidati dall’intervento del Vescovo, Mons. Domenico Padovano. Il momento di preghiera si concluderà alle 20,30 quando partirà la Via Crucis alla volta delle Grotte di Castellana, dove alle 22 si concluderà nella suggestiva Grave, la caverna principale del famoso complesso carsico.





Il percorso della Via Crucis prevede la partenza da L.go San Leone Magno, per poi proseguire verso p.za della Repubblica, p.za Garibaldi, via dei Mille, via Cadorna, via Grotte e terminare sul piazzale delle Grotte con il momento conclusivo all’interno della Grave.

Un’occasione importante per incentrare l’attenzione delle nuove generazioni sui riti della Quaresima e sull’importanza della Pasqua, organizzata anche grazie alla collaborazione con la Società Grotte di Castellana che ha deciso inoltre di riservare ai giovani di Ac, che aderiranno entro il 2 marzo, una visita alle Grotte con biglietto ridotto nel pomeriggio del 9 marzo.

Durante la Via Crucis del 9 marzo ci sarà anche il passaggio del testimone con un altro importante evento, organizzato dalla Pastorale Giovanile Diocesana. Il Vescovo Padovano consegnerà a tutti i giovani della diocesi un messaggio per invitarli alla fiaccolata che si terrà il 23 marzo a Conversano, vigilia della domenica delle Palme, intitolata “Ri(a)ccogliamo quella fiaccola”, che nel cinquantesimo anniversario del Concilio Vaticano II accoglierà la testimonianza di uno degli ultimi testimoni viventi di questa svolta epocale della Chiesa cattolica, Mons. Luigi Bettazzi. Una vera e propria festa che si articolerà in più momenti a partire dalla Cattedrale per concludersi al Pala San Giacomo con l’intervento del duo comico “Fratelli Lo Tumulo”.

Per iscrizioni: giovanixac@gmail.com

Per informazioni: 3494405903

 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati