Puglia Mon Amour



Aggredito e rapinato da 3 banditi armati PDF Stampa E-mail
Castellana Grotte - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Venerdì 20 Agosto 2010 16:41





CASTELLANA - Hanno atteso che chiudesse la sua attività e facesse ritorno a casa. Qui mentre stava entrando nel suo garage lo hanno aggredito colpendo alla testa e rapinandolo. Brutta disavventura nella notte fra sabato 7 e domenica 8 agosto per il macellaio castellanese Davide Ivone. L’uomo, come detto, aveva appena chiuso la propria macelleria di via Conversano e intorno all’una di notte, dopo un’intera giornata di lavoro iniziata parecchie ore prima, stava facendo ritorno a casa in compagnia della moglie e del figlio. Giunto nei pressi del garage la sua auto è stata bloccata da un’altra vettura con a bordo tre banditi, armati e incappucciati. I tre lo hanno aggredito, colpendolo alla testa e intimandogli di consegnar loro l’incasso giornaliero. Sulla vicenda indagano i carabinieri della locale stazione, ai quali l’uomo ha sporto denuncia dopo la rapina.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati