Puglia Mon Amour



New Mater, colpaccio a Vibo. Materdomini e Sporting sempre in testa PDF Stampa E-mail
Castellana Grotte - Sport  /  Scritto da Redazione - Lunedì 04 Febbraio 2013 13:19





new_mater-latinaCASTELLANA - Terza vittoria consecutiva della New Mater che replica il 3-0 dell'andata ed espugna il campo di Vibo.Gli uomini di Gulinelli, che resta imabttuto contro la squadra guidata nel 2008/09, partiti fortissimo nel primo set, 0-8, sono stati bravi e lucidi nel contenere il ritorno dei padroni di casa piazzando la zampata vincente nelle parti finali di set, portando a casa meritatamente un risultato che li spinge ulteriormente verso i playoff. Spezzato anche il tabu' calabrese con l'ultima vittoria gialloblù che risaliva al 30 dicembre 2006, a Corigliano nella prima di ritorno di quel campionato.
Sfata il tabù Lazio, invece, la Materdominivolley.it, vincente 3-0 a Gaeta e capolista assieme al Gaeta nel girone C del campionato di serie B1. Il team allenato da Franco Castiglia non lascia nulla per strada e con il primo successo da tre punti dopo cinque tie break consecutivi, si conferma capolista del girone: pochissimi errori in tre set equilibrati ma decisi dalla qualità dei giocatori in gialloblù, Matteo Paoletti top scorer del match con 16 punti, ottime percentuali in ricezione con 86% di positività e 62% di perfezione, ben 10 muri in tre parziali, 12 ace e il 54% in attacco. Numeri importanti che testimoniano l'ottima prestazione della Materdomini.
Espugna il campo del Modugno, ex terza della classe, lo Sporting Club Grotte, vincente 2-4. Dopo i due vantaggi momentanei di De Leonardis e Mastrangelo e le reti del pari messe a segno da Colaianni e Carbone, lo Sporting ha chiuso la gara con un gran diagonale di De Leonardis e una rete dello stesso De Leonardis su rigore. Il vantaggio sul Turi diventa così di 6 punti, , 9 sulle Giovani Aquile Rutigliano e 10 su Cassano e Modugno.
Sconfitta a 9" dal termine per il Basket, che cede 55-54 a Terlizzi, con due tiri liberi messi a segno da Sardano sul filo di lana. I castellanesi rimangono quartultimi in classifica, con 12 lunghezze. Si recrimina per una gara condotta per gran parte della sua durata e sfuggita di mano sul filo di lana.
Pesante ko anche per la Tania Gentile Volley, che con Carbonara, Testini e Sibilia alle prese con l'influenza cede 3-1 alla Newvolley Gioia. Il terzo posto,quello che porta ai playoff, ora, si allontana a -7.  
Conquista un punto contro l'istituto Margherita Bari, invece, Volley Castellana, battuta 3-2 in casa. Il punto conquistato comunque permette di staccare il Monopoli e di portarsi al quartultimo posto.
Ko, invece, l'Effegi Calcio a 5 contro la capolista Virtus Rutigliano. Alla tensostruttura di via Pertini è terminata 4-2.
Benissimo invece le ragazze che rifilano 5 gol al Conversano e mantengono la vetta. Sul tabellino del 5-1 finale tre timbri di Corriero, uno della rientrante Lafortezza e uno di Antonella Intini.
Pareggia 0-0 a Laterza, invece, la Virtus Castellana, al terzo pari consecutivo.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati