Puglia Mon Amour



Forestale, maxi sequestro di fitofarmaci vietati PDF Stampa E-mail
Conversano - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Venerdì 01 Marzo 2013 10:33

img3312CONVERSANO - Alcuni operatori agricoli sono stati sorpresi dal corpo forestale dello Stato insieme al personale appartenente all’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (Icqrf) di Bari mentre utilizzavano dei fitoregolatori particolarmente nocivi per l’uomo e per l’ambiente. Nello specifico, sono stati sequestrati ingenti quantitativi di prodotti  a base di  idrogeno cianammide, altamente tossici e  per questo revocati nel 2008 tramite un decreto ministeriale. Altrettanto pericolosi e quindi revocati i prodotti antiparassitari sequestrati in una ditta del comune di Castellana Grotte, dove erano detenuti in modo improprio e senza rispettare i vincoli di legge. Il Nucleo Operativo di Controllo Tutela Regolamenti Comunitari del Corpo forestale dello Stato di Bari, in collaborazione con i Comandi Stazione Forestali competenti e con il personale dell’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e Repressione Frodi  è impegnato nella prosecuzione delle indagini e ha intensificato le attività di controllo sia su strada che in campagna.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati