Il centrosinistra - La fase post-conciliare PDF Stampa E-mail
Conversano - Storia e uomini d’altri tempi  /  Scritto da Luigi P. Marangelli - Sabato 23 Novembre 2013 15:13

Il Concilio Vaticano II, ventunesimo concilio ecumenico della Chiesa cattolica fu convocato da papa Giovanni XXIII il 25 gennaio 1959. La Chiesa limita i suoi interventi nel campo politico. Oggetto di discussione erano, tra l’altro, la liturgia, compiti del clero e formazione sacerdotale. Di rilievo la sostituzione del latino con le varie lingue nazionali. In generale il Concilio Vaticano II fu accolto favorevolmente. Ma gruppi di tradizionalisti si allarmarono ritenendo le riforme radicali.

Si instaura il governo di centrosinistra Moro-Nenni. 

A Conversano governa il Psi con Giuseppe Di Vagno jr trasferitosi da Milano nella sua città natale.  

Nel 1968 esplode la contestazione giovanile. Nasce il terrorismo delle Brigate rosse e la strategia della tensione con gli opposti estremismi. Si acuiscono gli scontri tra fascisti ed estremisti di sinistra.

Nel 1978 viene rapito ed ucciso dai brigatisti Aldo Moro favorevole al Compromesso storico con il Pci di Berlinguer.

Nel 1989 cade il muro di Berlino. Inizia tangentopoli. 

 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati