Primo maggio di festa a Montursi PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità  /  Scritto da Redazione - Giovedì 26 Aprile 2012 13:12





GIOIA - loc._san_giuseppe_lavoratoreLa festività di san Giuseppe Lavoratore del Primo maggio richiama ogni anno centinaia di persone nell’agro di Montursi. La festa, pur avendo radici immemorabili, è stata istituita nel 1959 con la costruzione della chiesa voluta da don Franco di Maggio, come risposta alla manifestazione laica che nello stesso giorno era organizzata in Piazza XX settembre. Martedì prossimo, come ogni anno la pineta che circonda la piccola chiesa di san Giuseppe sarà animata da mercatini e stand. Alle 9.30, per la prima volta, nella tradizione gioiese, l’immagine di san Filippo Neri, il patrono della città, sarà portata nella frazione di Montursi. Alle 10.30 partirà una singolare ed evocativa cavalcata in onore del Santo dei lavoratori. In mattinata, alle 11, don Giuseppe Di Corrado, parroco di Santa Lucia, celebrerà la solenne messa della giornata. Nel pomeriggio, invece, i più piccoli saranno animati dall’equipe di Piero Romanazzi. Seguirà, in serata, alle ore 20, lo spettacolo di cabaret con il gruppo amatoriale dei “Resto Zero”. Successivamente saranno estratti i biglietti vincenti della lotteria, messi a disposizione nel corso della giornata. La giornata di festa si concluderà con uno spettacolo pirotecnico a cura della ditta De Carlo.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati