Gioia prova a tornare alla normalità ma la Granarolo è ferma PDF Stampa E-mail
Gioia del Colle - Attualità  /  Scritto da Redazione - Martedì 10 Gennaio 2017 18:34

neve gioiaGIOIA - Lentamente si torna alla normalità. Domani riaprono gli uffici pubblici e giovedì le scuole. I mezzi spalanave stanno liberando le vie di campagna e in queste ore sono in arrivo altri 30 quintali di sale e si cercherà di spostare i cumuli di neve e ghiaccio al foro Boario. Il ghiaccio è al momento il pericolo maggiore non solo per i pedoni ma per molti gioiesi chiusi in casa. Molti contatori idrici e molte tubature a causa della neve e del gelo sono fuori uso e i cittadini senza acqua. Grossi problemi stanno affrontando anche allo stabilimento Granarolo dove la lavorazione del latte è ferma da giorni e dirottata in stabilimenti del nord. Due le problematiche da affrontare: la difficoltà degli allevatori nel consegnare latte e dell'azienda nel lavorarlo per via di tubature e raccordi fuori uso sempre a causa del gelo.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati