Mola, la sagra dei rifiuti PDF Stampa E-mail
Mola di Bari - Attualità  /  Scritto da Redazione - Martedì 06 Agosto 2013 09:14

legambiente molaMOLA - Il circolo Legambiente "I capodieci" di Mola di Bari ha diffuso un comunicato stampa nel quale lamente per l'ennesima volta i disservizi legati all'azienda che gestisce i rifiuti.
"Anche quest’anno la Sagra del Polpo ha attirato a Mola tanta gente che non ha potuto fare altro che consumare cibo e bevande e abbandonare per strada i relativi rifiuti.
Eppure il “Disciplinare tecnico prestazionale di gestione dei rifiuti urbani ed assimilati”, che precisa il servizio che deve svolgere la Lombardi Ecologia, che noi paghiamo, all’articolo 22 (“Raccolta e spazzamento rifiuti provenienti da feste locali, fiere, mercati”) è molto preciso: “I servizi di raccolta per i mercati, fiere e feste locali dovranno essere organizzati per garantire la massima raccolta differenziata dei rifiuti prodotti da tali eventi. Il servizio si dovrà basare sulla fornitura a carico della impresa appaltatrice di idonei contenitori per le diverse attività che devono essere collocati e rimossi periodicamente. (…) La pulizia e la raccolta dei rifiuti nelle aree interessate da manifestazioni, sagre e fiere potrà essere effettuata anche durante lo svolgimento della stessa, nel caso in cui la durata fosse prevista in più giorni consecutivi.”
Il Disciplinare è molto dettagliato ma piuttosto che precisare ciò che tutti possiamo immaginare per un paese civile, ci preme sottolineare, ancora una volta, che il paese è sempre più sporco, le strade non vengono lavate e noi continuiamo a pagare un sacco di servizi che la Lombardi Ecologia non esegue".
I Capodieci, dalla campagna al mare - Legambiente Mola di Bari - www.legambientemola.eu





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati