Maxi evasione fiscale. Una persona denunziata all'autorità giudiziaria PDF Stampa E-mail
Mola di Bari - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Giovedì 21 Aprile 2016 15:34

Guardia di FinanzaMOLA - E’ stato scoperto dai Finanzieri della Tenenza di Mola di Bari, un imprenditore barlettano, operante nel settore del commercio all’ingrosso di uva da vino, che omettendo, sin dal 2013, la presentazione delle previste dichiarazioni dei redditi, ha sottratto al fisco ricavi per 15 milioni di euro, evadendo IVA per oltre 1 milione di euro.
Si tratta di un soggetto che, in ragione del fatto di svolgere l’attività imprenditoriale in un arco temporale limitato (due/tre mesi l’anno di campagna vendemmiale), pensava di potersi sottrarre agli obblighi tributari, adottando un semplice escamotage consistente nella sistematica cessazione delle sue attività economiche, poi riavviate sotto nuova denominazione.
La minuziosa attività ispettiva, eseguita anche ricorrendo agli accertamenti bancari, ha permesso di scoprire numerose operazioni commerciali “in nero” transitate sui conti correnti dell’imprenditore, che è stato denunziato all’Autorità Giudiziaria per “omessa dichiarazione dei redditi”.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati