Forconi: 'allevatori di noci unitevi' PDF Stampa E-mail
Noci - Attualità  /  Scritto da Teresita Guglielmi - Venerdì 12 Aprile 2013 17:53





forconi_-_Maria_Putignano_al_presidio_di_San_Basilio_WEBNOCI - La protesta messa in atto dai Forconi di Puglia a San Basilio non è stata vana: sempre più politici e rappresentanti delle istituzioni dimostrano di sostenere la causa degli allevatori e degli agricoltori pugliesi. Nei giorni scorsi anche il consigliere regionale Antonio Martucci è sceso in campo al loro fianco, tenendo una conferenza stampa in cui ha affrontato le problematiche che attanagliano lo sviluppo e l'economia della zootecnia e dell'agricoltura. “Come prima cosa – ha dichiarato il consigliere a margine dell’incontro – cercherò di godermi questo successo. Questa è una vittoria per la democrazia, un vantaggio per i prodotti per il nostro territorio, per le famiglie e per le aziende”.
Il prossimo passo sarà quello di allargare il cerchio anche ad altri consiglieri regionali: “Sono già in contatto con altri consiglieri – ha aggiunto Martucci – per esempio Giacomo Forte di Altamura che mi ha già dimostrato la sua disponibilità. Dobbiamo andare avanti fino a individuare delle soluzioni concrete che possano mettere fine alle difficoltà che dilaniano questo settore. Da una parte i prodotti provenienti dall’estero, ed in particolare dal nord Europa. Dall’altro le difficoltà finanziare e l’incapacità di adempiere ai crediti delle banche”.  Un traguardo che può essere raggiunto solo se si uniscono le forze di tutti. Come ribadisce peraltro Maria Putignano, allevatrice nocese e vicepresidente del movimento pugliese dei Forconi: “Noto con rammarico – precisa l’allevatrice – che ancora pochi nocesi si muovono per cambiare le cose, nonostante la vocazione zootecnica della nostra cittadina. Ma io non mi arrendo e andrò avanti anche per difendere i loro diritti. Uniamoci, facciamo sentire la nostra voce”.
 
La protesta messa in atto dai Forconi di Puglia a San Basilio non è stata vana: sempre più politici e rappresentanti delle istituzioni dimostrano di sostenere la causa degli allevatori e degli agricoltori pugliesi. Nei giorni scorsi anche il consigliere regionale Antonio Martucci è sceso in campo al loro fianco, tenendo una conferenza stampa in cui ha affrontato le problematiche che attanagliano lo sviluppo e l'economia della zootecnia e dell'agricoltura. “Come prima cosa – ha dichiarato il consigliere a margine dell’incontro – cercherò di godermi questo successo. Questa è una vittoria per la democrazia, un vantaggio per i prodotti per il nostro territorio, per le famiglie e per le aziende”. Il prossimo passo sarà quello di allargare il cerchio anche ad altri consiglieri regionali: “Sono già in contatto con altri consiglieri – ha aggiunto Martucci – per esempio Giacomo Forte di Altamura che mi ha già dimostrato la sua disponibilità. Dobbiamo andare avanti fino a individuare delle soluzioni concrete che possano mettere fine alle difficoltà che dilaniano questo settore. Da una parte i prodotti provenienti dall’estero, ed in particolare dal nord Europa. Dall’altro le difficoltà finanziare e l’incapacità di adempiere ai crediti delle banche”.  Un traguardo che può essere raggiunto solo se si uniscono le forze di tutti. Come ribadisce peraltro Maria Putignano, allevatrice nocese e vicepresidente del movimento pugliese dei Forconi: “Noto con rammarico – precisa l’allevatrice – che ancora pochi nocesi si muovono per cambiare le cose, nonostante la vocazione zootecnica della nostra cittadina. Ma io non mi arrendo e andrò avanti anche per difendere i loro diritti. Uniamoci, facciamo sentire la nostra voce”.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati