Meridionali e Resistenza, venerdì un convegno PDF Stampa E-mail
Noci - Attualità  /  Scritto da Redazione - Lunedì 23 Settembre 2013 16:03

LocandinaResistenza 1NOCI - Nord e sud uniti nella storia e nel ricordo. In occasione del 70° anniversario della Resistenza, Noci ospita uno degli eventi di maggior rilievo su scala nazionale per le commemorazioni sulle lotte partigiane durante la Seconda Guerra Mondiale. Il 27 settembre prossimo la città murgiana ospiterà il convegno dal titolo “Meridionali e Resistenza, il contributo del Sud alla lotta di Liberazione in Piemonte 1943-1945”, organizzato dalla locale sezione de I presidi del Libro in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Noci. Il convegno gode inoltre del patrocinio della regione pugliese e piemontese nonché dei più importanti istituti storici nazionali. A partire dalle ore 19.00 il Chiostro delle Clarisse (sito nel borgo antico della città) si riempirà di drappi e bandiere tricolori. Per l’occasione interverranno il Presidente del Consiglio Regionale pugliese dr Onofrio Introna, il Vicepresidente del Consiglio Regionale piemontese dr. Roberto Placido che è anche il Presidente del Comitato della Regione Piemonte per l’affermazione dei valori della Resistenza e dei principi della Costituzione repubblicana, Vito Antonio Leuzzi direttore dell’istituto pugliese per la storia dell’antifascismo e dell’Italia contemporanea. Al Sindaco di Noci, dr Domenico Nisi, gli onori di casa. Il contributo dei meridionali alla causa nazionale durante il secondo conflitto mondiale ha qualcosa di eccezionale. Sono stati quasi 3600 gli uomini del Sud che si sono ritrovati in Piemonte a combattere dal lato partigiano per liberare l’Italia dai nazisti e dall’orrore della guerra. A distanza di 70 anni nord e sud si ritrovano.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati