Ricoverata a Putignano l'anziana investita col marito. Per lei crescono le speranze PDF Stampa E-mail
Noci - Cronaca  /  Scritto da Michele Oggiano - Giovedì 04 Febbraio 2016 12:25

anziano investito2AGGIORNAMENTO - Non è ricoverata al Miulli di Acquaviva, come riferito in un primo tempo, ma al Santa Maria degli Angeli di Putignano l'anziana Antonietta M., investita con il marito nell'incidente avvenuto stamane intorno alle 11 nel centro storico di Noci. La donna, che è stata travolta da un veicolo commerciale in retromarcia, ha riportato diverse fratture e traumi vari in tutto il corpo. Fortunatamente, però, le sue condizioni sembrano essersi stabilizzate e le notizie che giungono sono sicuramente più incoraggianti di quelle che circolavano nell'immediatezza del drammatico incidente.


AGGIORNAMENTO - I sanitari del Miulli di Acquaviva non hanno ancora sciolto la prognosi circa le condizioni di salute dell'anziana investita nel centro storico di Noci mentre era in compagnia del marito che,purtroppo, non ce l'ha fatta. Le condizioni dell'82enne Antonietta M. permangono critiche. Intanto il conducente del camion, originario di Altamura, ancora sotto shock per l'accaduto, è stato interrogato a lungo dai Carabinieri della locale stazione. Per lui, sebbene in stato di libertà, si fa concreta l'ipotesi che possa essere indagato per omicidio colposo.


AGGIORNAMENTO - Folla di curiosi e difficoltà per i rilievi da parte delle forze dell'ordine che tengono tutti a distanza di sicurezza. A dar manforte ai CC c'è anche la Polizia Locale. Stando alle indiscrezioni raccolte sul posto l'autista del camion, col cassone refrigerato perché adibito al trasporto degli alimenti "freschi",  prima della disgrazia aveva  effettuato una consegna al Bar Cappuccini. E proprio mentre si muoveva da via Marcantonio Scio, dove sembra avesse parcheggiato, ha effettuato retromarcia e travolto i due anziani.


NOCI - Marito e moglie investiti da un camion in retromarcia. La drammatica notizia rimbalza da Noci, dove intorno alle 11:00, in pieno centro storico una coppia di 92 anni lui ed 82 lei, è stata travolta da un camionista che stava effettuando una manovra di retromarcia. L'uomo, Vitantonio Mezzapesa, è morto subito dopo mentre la donna è stata soccorsa dal 118 ed ora si trova in condizioni critiche presso l’ospedale Miulli di Acquaviva. Sul posto intervenivano i carabinieri che stanno conducendo le indagini per acclarare i fatti. L’ipotesi di reato al vaglio degli investigatori è quella di omicidio colposo.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati