Cronaca
Arrestato giovane “pusher” che nascondeva la droga in un parco pubblico PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Mercoledì 14 Novembre 2018 13:04
 
Litigio sorto per futili motivi culmina con l’accoltellamento di un 27enne PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Lunedì 13 Agosto 2018 11:38
 
Turista austriaco muore sul pullman PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Giovedì 03 Maggio 2018 12:02
 
Arrestato un pusher con oltre mezzo etto di droga e una scacciacani modificata PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Mercoledì 11 Aprile 2018 12:40

droga copiaPUTIGNANO - Continua l’attività preventiva e repressiva dei Carabinieri della Stazione di Putignano, tesa al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti e della commissione di reati in genere. 
La scorsa notte, nel centro storico, nell’ambito di un servizio antidroga, i militari della locale Stazione hanno sottoposto a controllo I.I., 29enne del posto. L’uomo, un operaio edile, già conosciuto dalle Forze dell’Ordine, notata la presenza di una pattuglia, ha subito iniziato a manifestare evidenti segni di inquietudine e nervosismo, tanto da far insorgere nei militari il sospetto che lo stesso potesse occultare sulla sua persona sostanze stupefacenti.
Sottoposto a perquisizione personale, estesa successivamente anche al domicilio, veniva trovato in possesso non solo di 500 grammi di marijuana e 60 grammi di hashish, ma anche di una pistola scacciacani modificata, perfettamente funzionante con relativo munizionamento.
Contestualmente, veniva sequestrato anche il denaro contante pari a circa novecento euro ritenuto provento dell’illecita attività di spaccio.
La droga nei prossimi giorni verrà analizzata dal laboratorio della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari.
Il giovane pusher è stato così arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e detenzione di arma da sparo modificata. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari.
Ieri mattina, invece, sempre i militari della Stazione, hanno effettuato dei controlli insieme a personale ENEL in abitazione private ed esercizi commerciali. Tale iniziativa, al fine di contrastare i furti di energia elettrica, attraverso illegali allacciamenti di utenze private alla fornitura pubblica.
Nella circostanza, la pattuglia, dopo aver fatto accesso in una pescheria del posto, ha subito notato sul contatore elettrico un magnete condensatore che falsava i reali consumi. Per tale motivo e con l’accusa di furto di energia, il proprietario 52enne è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari ove rimarrà a disposizione dell’A.G. Personale tecnico della società elettrica ha stimato un danno di circa 13 mila euro da parte del commerciante.





 
Arrestato dai carabinieri un pusher con 15 grammi di droga PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Sabato 24 Marzo 2018 12:28
 
Sorpresi dai Carabinieri mentre tentato di asportare un furgone. Arrestati due giovani di Castellana Grotte PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Domenica 11 Marzo 2018 13:06

FURTO FURGONEPUTIGNANO - Si rivelano sempre più efficaci i servizi di prevenzione sul territorio predisposti dalla Compagnia dei Carabinieri di Gioia del Colle (BA), finalizzati a prevenire e reprimere i reati contro il patrimonio. Proprio ieri sera è stato conseguito dalla Stazione di Putignano, un altro positivo risultato che ha assicurato alla giustizia due ragazzi residenti a Castellana Grotte.
Era ormai sera inoltrata, quando due giovani, rispettivamente di 21 e 20 anni, cercavano di asportare un furgone parcheggiato nel cortile dell’Istituto scolastico “Agherbino”.
Grazie alla segnalazione di alcuni cittadini, che non hanno esitato a chiamare il 112, la Centrale Operativa della Compagnia di Gioia del Colle ha avuto modo di allertare le pattuglie in servizio perlustrativo, tra le quali una della Stazione di Putignano, che raggiungeva nell’immediatezza il posto segnalato, notando la presenza di un ragazzo che faceva capolino dietro ad un muretto di cinta, vicino ad un furgone parcheggiato parallelamente.
Considerate le circostanze di luogo, di tempo e che la segnalazione pervenuta dalla Centrale Operativa indicava, in quella zona, due persone sospette nei pressi di un furgone, i militari fermavano subito il ragazzo che si stava nascondendo, avendo giustamente intuito che stava svolgendo le funzioni di “palo” e sorprendevano, rannicchiato sotto il sedile anteriore del furgone, il complice intento a forzare il blocco di accensione del veicolo.
Entrambi i ragazzi, sottoposti a perquisizione, venivano trovati in possesso di due grossi cacciaviti ed altri arnesi atti allo scasso, che venivano sottoposti a sequestro.
Per i due è scattato così l’arresto in flagranza di reato per concorso in tentato furto aggravato.
I predetti, al termine delle formalità di rito, su disposizione della competente A.G., sono stati associati presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.





 
Fiamme in via Pinto, tre auto danneggiate PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Martedì 06 Marzo 2018 12:03

fiamme via pintoPUTIGNANO - Intorno alle 5 di questa mattina, in via Pinto, le fiamme hanno danneggiato una Land Rover parcheggiata nei pressi del civico 5. I carabinieri sono ancora al lavoro per stabilire le cause del rogo, ma da alcune indiscrezioni si tratterebbe di un incendio di origine dolosa. Le fiamme hanno danneggiato anche altre tre auto, oltre alle finestre e al portone del palazzo adiacente. Un residente è rimasto intossicato dal fumo.





 
Controlli nel quartiere San Pietro Piturno. Arrestati 3 pusher trovati con tre pistole clandestine ed oltre un chilo di droga pronta per lo smercio PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca
Scritto da Redazione   
Lunedì 05 Marzo 2018 13:12
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 97