Minaccia i figli con una sciabola, arrestato PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Mercoledì 24 Aprile 2013 10:26





ARMI_SEQUESTRATEPUTIGNANO - I Carabinieri della Stazione di Putignano hanno arrestato un 58enne del luogo con le accuse di maltrattamenti in famiglia, minaccia e detenzione illegale di armi. L’uomo, dopo aver percosso i suoi due figli maggiorenni, colpendoli con calci e pugni, li ha minacciati con un coltello e una “katana”. Al sopraggiungere dei militari, ha cercato di nascondere le armi gettandole in un cespuglio vicino casa. La successiva perquisizione effettuata dagli operanti, oltre al recupero delle stesse, ha permesso di rinvenire e sequestrare numerose armi bianche detenute illegalmente nell’abitazione, tra le quali una balestra e diversi pugnali. Tratto in arresto, il 58enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la casa circondariale del capoluogo.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati