In un casolare scoperto il 'supermercato della droga', tre arresti PDF Stampa E-mail
Putignano - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Lunedì 11 Novembre 2013 17:29

sequestro DROGAPUTIGNANO - E’ incessante l’offensiva dei Carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle contro lo spaccio di sostanze stupefacenti a giovani assuntori. Questa volta nel mirino dei militari sono finiti tre giovani di Putignano, i quali nella zona periferica del centro avevano creato un vero e proprio “Supermercato” della droga. E’ successo tutto ieri pomeriggio dove i movimenti insoliti notati presso un casolare di campagna, sono stati subito monitorati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Gioia del Colle che hanno organizzato un mirato servizio di osservazione. Nel corso del pomeriggio i militari, dopo avere notato alcuni giovani che entravano nel casolare rurale, uscendovi dopo alcuni minuti, hanno deciso di fare irruzione sorprendendo un 31enne, un 24enne e un 22enne tutti del posto, intenti nel confezionare stupefacente. In particolare, nel casolare trasformato in “bazar” della droga, gli operanti hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro:





  • 93 grammi di sostanza stupefacente del tipo “eroina”;
  • 100 grammi di sostanza stupefacente del tipo “hashish;
  • 1,3 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana;
  • un bilancino di precisione e materiale per il taglio e confezionamento dello stupefacente;
  • danaro contante, circa €. 2.000 in banconote di vario taglio, ritenuti provento dell’attività di spaccio.

Nel corso dell’operazione veniva identificato un assuntore originario del posto.

I tre giovani, tratti in arresto, su disposizione dell’A.G. sono stati tradotti presso la Casa Circondariale di Bari  in attesa del rito direttissimo.

 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati