Acqua Amata, dalla B1 anche Valentina Martilotti PDF Stampa E-mail
La schiacciatrice di Corigliano è il secondo importante colpo di mercato del diesse Iacovazzi
Turi - Sport  /  Scritto da Pierfrancesco Catucci - Venerdì 31 Agosto 2012 15:04





Valentina_MartilottiTURI - E’ il secondo grande colpo dell’Acqua Amata Turi. Dopo Valentina Pilato, a completare la diagonale di posto 4, dalla serie B1 arriva un’altra Valentina. Lei è Martilotti, è calabrese di Corigliano ed è reduce da un bel settimo posto con la maglia del Corciano (PG). Ottimo muro e gran potenza in fase d’attacco per la giovane laterale cosentina classe 1988, che vanta anche un’esperienza in serie A2, ad Aprilia, dove concluse il campionato con una importante salvezza. Si trattava della prima esperienza lontano da casa per l’allora appena 20enne Valentina che, nei quattro anni precedenti aveva contribuito alla cavalcata del Rossano Calabro dalla serie D alla serie B1. Un’esperienza sicuramente positiva per la giovane schiacciatrice coriglianese, lanciata, da quella stagione in poi, nei campionati che contano. Dopo Aprilia, infatti, il trasferimento in Toscana, a Firenze, prima di passare a Genova e poi a Corciano, sempre in serie B1. E quest’anno la scelta di tornare al sud e di sposare il progetto dell’Acqua Amata Turi. “Le prime sensazioni in questa nuova società - esordisce Martilotti - sono più che positive. Ho trovato un bell’ambiente, persone competenti, disponibili e alla mano. E questo non può che essere un primo passo importante”. Valentina si è subito aggregata al gruppo che mercoledì ha cominciato la preparazione e ha immediatamente legato con le nuove compagne. “Anche l’impatto con la nuova squadra - prosegue - è stato molto positivo. Adesso dobbiamo conoscerci meglio e trovare la giusta intesa. E sono sicura che, insieme, disputeremo un campionato sereno”. Dello stesso avviso anche il direttore sportivo Giacomo Iacovazzi che, nelle ultime ore che hanno preceduto l’avvio della preparazione, ha messo a segno questo importante colpo di mercato. “Valentina ha subito sposato il nostro progetto. Si tratta di una ragazza giovane e di esperienza e, soprattutto, con tanta voglia di far bene. Insomma, ha tutte le caratteristiche per essere protagonista di una bella stagione con la nostra maglia. In lei abbiamo riposto tante speranze e siamo sicuri che risponderà sempre presente all’appello di mister Moramarco. Con lei e Pilato abbiamo completato una diagonale di schiacciatrici di altissimo livello. Che, con capitan Stefania Topputi, ci permetterà di avere sempre una grande varietà di gioco anche in situazioni complicate. A Valentina, così come a tutte le nuove arrivate do con molto piacere il benvenuto a Turi”, con la certezza che anche la nostra città saprà rispondere presente all’appello del volley femminile.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati