aggiornato il 31/12/2013 alle 13:34 da

Discorso Napolitano, il parere di Liuzzi

piero liuzzi insediamento senato copia copiaNOCI – “Nessun ammutinamento, il momento richiede massima serietà” afferma in una nota il sen. Piero Liuzzi, capogruppo FI-Pdl in commissione istruzione e beni culturali di Palazzo Madama, giudicando negativamente l’invito a boicottare il discorso di fine anno del presidente Napolitano. “Mi rivolgo ai colleghi azzurri – continua il parlamentare – affinché apprezzino la posizione dei vertici del partito orientata a lasciare libere le coscienze, come è giusto che avvenga in una democrazia liberale”. “Ognuno – sostiene Liuzzi – deve sentirsi libero in democrazia, tanto è vero che sarebbe odioso, paradossalmente, l’obbligo ad ascoltare un discorso che per sua natura e per la personalità di colui che lo proferisce costituisce l’essenza delle libertà costituzionali repubblicane”. “Gli atti del presidente della Repubblica – conclude – sono criticabili e non sono mancate le occasioni, specialmente negli ultimi mesi, per farlo, ma il rispetto che si deve alla massima carica dello stato impone di mantenere un garbo istituzionale che, in definitiva, è rispetto per tutti gli italiani, per la loro storia e per il futuro delle giovani generazioni”.

© Riproduzione riservata 31 Dicembre 2013