aggiornato il 11/07/2013 alle 12:49 da

Dall’Europa 6 miliardi per contrastare la disoccupazione giovanile

Sergio Silvestris 1DALL’ITALIA – Il Parlamento Europeo ha approvato il nuovo documento pluriennale di bilancio che ha stanziato nuovi fondi e un programma tutto dedicato alla crescita e all’occupazione.
“La lotta contro la disoccupazione giovanile – spiega Sergio Silvestris, eurodeputato del Pdl – è diventata quindi la priorità assoluta dell’Europa. La Commissione e il Parlamento Europeo hanno approvato la proposta di 6 miliardi di euro per contrastare la lotta al fenomeno della disoccupazione giovanile, una garanzia per i giovani attuabile immediatamente attraverso una serie di misure. In Italia, come prima fase del piano d’azione per la coesione, sono stati assegnati ad azioni destinate a promuovere l’istruzione e l’occupazione. Nuove attività d’istruzione per oltre 65mila studenti sono state create dal piano europeo per i giovani nel solo Meridione. In una seconda fase, altri 620 milioni di euro sono stati assegnati a nuove azioni a sostegno dei giovani e dei giovani privi di lavoro e non impegnati in corsi d’istruzione o formazione”.
Queste risorse serviranno a offrire alle persone con meno di 25 anni un lavoro, uno stage o un periodo di apprendistato entro quattro mesi dalla fine degli studi o dalla perdita del lavoro.

Di seguito il link del servizio video: http://youtu.be/4rF0659egJE

© Riproduzione riservata 11 Luglio 2013