aggiornato il 17/07/2010 alle 13:17 da

Investì due ciclisti, 20enne denunciato

PUTIGNANO – E’ stato denunciato per omissione di soccorso il pirata della strada che domenica scorsa investì i due ciclisti che percorrevano la Putignano-Castellana. Uno dei due feriti, il castellanese di 60 anni Onofrio Manghisi è tutt’ora ricoverato presso il reparto di ortopedia dell’ospedale Santa Maria degli Angeli di Putignano con prognosi riservata. Subito dopo l’investimento fu sottoposto ad un delicatissimo intervento durato 6 ore per ricostruirgli la caviglia seriamente lesionata. A distanza di una settimana dal grave fatto le sue condizioni sono ancora gravissime tanto che i medici non hanno sciolto la prognosi.

Intanto il pirata, il 20enne putignanese Giuseppe Capobianco è stato denunciato per omissione di soccorso ma non è stato arrestato perché si sarebbe costituito entro le 24 ore successive all’incidente.

La famiglia del ciclista ferito vuole vederci chiaro e a Fax dice. “Sono state intraprese tutte le vie giudiziarie”.

Tutti i dettagli sull’investimento dei ciclisti e gli sviluppi dell’indagine fino all’identificazione del pirata, da oggi in edicola su Fax nelle edizioni di Putignano e Castellana.

© Riproduzione riservata 17 Luglio 2010