aggiornato il 09/07/2014 alle 9:49 da

Saltimbocca di baccalà

PROPRIETA’ NUTRITIVE

Il merluzzo è un pesce a carne bianca, povero di grassi, e quelli che ha sono gli acidi grassi polinsaturi (“Omega 3”), che riducono il colesterolo cattivo (LDL-Colesterolo) ed aumentano quello buono (HDL-Colesterolo, che ostacola l’accumulo di sostanze grasse nelle arterie, contribuendo ad abbassare il tasso di colesterolo nel sangue); è ricco di proteine, di sali minerali (quali il fosforo, il calcio, lo iodio ed il ferro) e di vitamine del complesso B.

Le proprietà del merluzzo come viagra naturale sono dimostrate da alcuni recenti studi (febbraio 2010): merluzzo e derivati sono ricchissimi di arginina, una sostanza naturale che migliora le proprietà erettili dell’uomo perchè contribuisce a dilatare i vasi sanguigni e quindi facilita il riempimento dei corpi cavernosi. Dall’arginina deriva infatti il Nitrossido, una sostanza gassosa, scoperta negli anni ’80, vera responsabile dell’erezione maschile. “Il merluzzo ne contiene circa 1,8 grammi per 100 grammi – conferma Andrea Poli, della Nutrition Foundation of Italy, che prosegue – la tecnica di essiccazione del merluzzo che serve per ottenere lo stoccafisso permette alla carne di questo pesce di conservare intatta non solo la sua ricca risorsa di arginina, ma anche le altre proprietà benefiche del merluzzo appena pescato, ancor più che se il pesce venisse congelato”, merluzzo quindi come alimento afrodisiaco.

saltimbocca di baccala

Preparazione

Tagliate il baccalà (già privato della pelle) a pezzi regolari ottenendo 8 tranci.
Salateli (senza esagerare) e pepateli, mettete al centro di ogni trancio una foglia di salvia e avvolgeteli una alla volta con le fettine di prosciutto crudo.
In una capiente padella fate rosolare con l’olio a disposizione un trito finissimo di cipolla, unite i pomodori tagliati a metà e le olive, sale e pepe continuando la cottura per 5 minuti.
Unite i tranci di baccalà continuando al cottura per altri 4-5 minuti a fuoco dolce.
Girate i saltimbocca delicatamente per un paio di volte con due palette di legno, sfumate con vino bianco, lasciatelo evaporare e se necessario regolate di sale.
Servite i saltimbocca di baccalà ben caldi con una generosa spolverata di pepe.

INGREDIENTI

» 800 gr di baccalà» 140 gr. di prosciutto crudo a fette
» 1 cipolla bianca» 8-10 foglie di salvia
» 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva» ½ bicchiere di vino bianco secco
» 16 pomodori ciliegia» Sale e pepe q.b.
» 20 olive verdi denocciolate

Tempo preparazione: 10′ + 24/48 ore di ammollo
Tempo cottura: 10′

CONSIGLI

Essendo conservato sotto sale occorre dissalarlo eliminando il sale in superficie ed immergendo i filetti in acqua fresca per 24/48 ore, variabili a seconda delle dimensioni. Cambiare l’acqua ogni 6 ore circa. Alla fine dell’ammollo sarà ben ammorbidito e pronto per essere cucinato. Un alternativa è lasciarlo sotto un filo di acqua corrente.
L’ideale è utilizzare come contenitore per l’ammolo una “vaschetta” piuttosto capiente e che possa quindi contenere parecchia acqua, altrimenti potreste ottenere un baccalà ancora molto salato. Potrebbe andare bene anche un catino come quelli che si usano per il bucato. Conservare l’ammollo in luogo fresco. D’inverno è sufficiente tenerlo sul balcone, d’estate è meglio nella parte meno fredda del frigo.

© Riproduzione riservata 09 Luglio 2014