aggiornato il 21/04/2015 alle 9:09 da

Meringhe al cioccolato fondente

La meringa (o spumiglia) è una preparazione dolce a base di albume di uova e zucchero a velo. Tipica della cucina italiana, di quella di Minorca e di quella francese, ne esiste, tuttavia, una versione leggermente diversa dalla tradizionale in Sardegna.
La meringa, leggerissima e friabile, trova applicazione in diverse preparazioni dolci. Le più note sono la meringata, les Îles flottantes, gli spumini bianchi o ricoperti di cioccolato fuso, i funghetti, le dita di dama, le meringhette, i dischi di meringa per torte gelate, i fondi per vacherin e per le uova alla neve.
Le meringhe ordinarie sono spesso cotte in forma di ciuffo. Vengono poi accoppiate, schiena contro schiena, con panna montata o cioccolato e posate in pirottini di carta. Sebbene sia solitamente bianca, la meringa può essere variamente colorata per creare contrasti di colore con altri ingredienti del dolce. Può, inoltre, venire aromatizzata, ad esempio con aggiunta di cacao, vaniglia, gocce di limone.
meringhe al fondente

Preparazione

In una ciotola mettete gli albumi e montateli a neve ben ferma.
Aggiungete lo zucchero un cucchiaio alla volta e il succo di limone filtrato e continuate a montare con le fruste.
Rivestite una teglia da forno con della carta da forno.
Formate le vostre meringhe con la sac à poche o anche con un cucchiaio.
Mettete in forno preriscaldato, ventilato, a 70°C/80°C per circa 90 minuti (il tempo di cottura dipende dalla grandezza delle meringhe e dal vostro forno). Ricordatevi che la temperatura deve essere bassa perchè le meringhe non devono cuocere, ma devono solo asciugare l’umidità delle uova (se risultassero gialline, vuol dire che il forno era troppo caldo).
Lasciate raffreddare in forno spento, aprendo lo sportello.
Sciogliete il cioccolato fondente a bagnomaria, intingetevi le meringhe e lasciatele asciugare su carta da forno.
Servite.
 

INGREDIENTI
per circa 25 meringhe

» 2 albumi

» 160 gr. di zucchero a velo
» 150 gr. di cioccolato fondente» 1 cucchiaio di succo di limone

Tempo preparazione: 25′
Tempo di cottura: 90′

CONSIGLI

– Non cercate di staccarle dalla carta da forno mentre sono ancora calde, rischiate di romperle.
– Se usate lo zucchero semolato saranno più friabili, se usate lo zucchero a velo saranno più gessose, potete anche fare metà e metà.
– Se le cuocete a temperatura superiore per meno tempo potete ottenere un interno morbido.
– Negli albumi non vi devono essere tracce di tuorlo.
– Usate contenitori di vetro o metallo, la plastica anche se sembra pulita trattiene il grasso.
– Usate uova a temperatura ambiente, montano più rapidamente.
– Non mettete sale (come molti consiglano) farebbe perdere liquidi.

© Riproduzione riservata 21 Aprile 2015