aggiornato il 29/10/2012 alle 10:30 da

Linguine al nero di seppia

linguine_al_nero_di_seppiaPreparazione

Pulite le seppie praticando un piccolo taglio ed estraendo l’osso dal dorso; staccate la testa dal resto del corpo, tagliate via gli occhi assieme al dente centrale (rostro). Spellate ed eviscerate la seppia stando attenti a togliere il sacchetto del nero, posto nella parte bassa della seppia, che metterete da parte in una ciotolina e terrete sempre umido.

Sciacquate tutte le seppie così pulite e tagliatele a quadretti o a listarelle. In una padella capiente mettete l’olio e aggiungete l’aglio e lo scalogno tritati, quindi a fuoco basso, fate diventare trasparente lo scalogno (ci vorranno 10-15 minuti). Unite in padella le seppie, mescolate per 5 minuti e poi unite 3 cucchiai di prezzemolo tritato.

Sfumate con il vino bianco, salate, pepate e lasciate cuocere per 10-15 minuti a fuoco dolce coprendo con un coperchio. Trascorso il tempo suddetto, aggiungere i sacchetti di nero, avendo cura di romperli con il mestolo e farli sciogliere completamente in padella. Lessate le linguine al dente in abbondante acqua salata, quindi scolatele e aggiungetele al sugo di nero di seppia; saltate le linguine al nero di seppia qualche secondo in padella e poi impiattate spolverizzando con il restante prezzemolo.

Ingredienti

» 1 spicchio di aglio

» 400 gr di linguine

» 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva

» Pepe macinato (o peperoncino) q.b.

» 4 cucchiai di prezzemolo tritato

» Sale q.b.

» 1 scalogno

» 700 gr di seppie (da pulire, con la sacca del nero)

» 1 bicchiere di vino bianco

© Riproduzione riservata 29 Ottobre 2012