Sorino presenta Aldo Moro PDF Stampa E-mail
Noci - Cultura e Spettacolo  /  Scritto da Redazione - Giovedì 23 Ottobre 2014 10:46

NOCI - Torna il cammino delle idee, storie della repubblica. Dopo il successo di pubblico e critica del 10 ottobre scorso del libro Casa per casa, strada per strada del giovane Pierpaolo Farina, venerdì 24 ottobre presso il chiostro delle clarisse incontro con l’autore Tino Sorino che illustrerà il testo “Aldo Moro e la passione politica” (Florestano Edizioni). All’incontro, che avrà luogo alle ore 18.30 (ingresso libero), curato in collaborazione con l’UTEN, interverranno, oltre all’autore, il Sen Piero Liuzzi Membro della Commissione parlamentare d'inchiesta sul rapimento e sulla morte di Aldo Moro, il sindaco di Noci Domenico Nisi, e Cesareo Putignano, presidente UTEN. L’appuntamento è organizzato in occasione della X edizione della Festa del Lettore promossa dalla Regione Puglia, e si inquadra all’interno della mostra fotografica allestita a Palazzo della Corte dal Comune di Noci "Enrico Berlinguer. La vita, la politica, l'etica".  





IL LIBRO - Un personaggio, Aldo Moro, su cui sono stati scritti fiumi di parole, è ancora al centro di un libro che, nato per essere soprattutto una raccolta di fotografie, si è via via arricchito degli incancellabili ricordi di chi lo conobbe, anche solo per pochi istanti. L’autore, partendo dalle visite dello statista in un piccolo centro agricolo del Sud-Est Barese, Rutigliano, sempre più affascinato dall’umanità e dalla moralità di Aldo Moro, estende la sua indagine anche ad altri centri del Barese e del Foggiano. Ne viene fuori un quadro ricco di ricordi e testimonianze, nuovi tasselli di un mosaico, ricostruito con gli occhi del cronista, nel quale Moro conserva tutto lo smalto della sua grandezza e della sua generosità e richiama alla memoria tante altre voci di persone che con la sua stessa integrità, intendendo la politica come servizio, mettevano il bene comune al di sopra di tutto. 

BIOGRAFIA - Tino Sorino, 61 anni, rutiglianese, ex bancario, avvocato della Federconsumatori-Puglia del suo paese, da circa 10 anni collaboratore della “Gazzetta del Mezzogiorno”. Appassionato di storia locale, ha scritto nel 2007 “Un antico Caffè di provincia: il Caffè Roma” e nel 2011, a quattro mani con Peppino Sorino  “Nicola Didonna, il mecenate, l’imprenditore”. 

 

moro-sorino

 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati