Polymnia Jazz Festival 2011 Prima edizione PDF Stampa E-mail
Polignano a Mare - Cultura e Spettacolo  /  Scritto da Redazione - Venerdì 29 Luglio 2011 15:11

POLIGNANO - polimniaAl via la prima edizione del Polymnia Jazz Festival organizzata dal Comune di Polignano a Mare in collaborazione con l'Associazione Culturale Love 4 Art dal 1 al 3 agosto 2011. Tre giorni di concerti nel famosa Piazza dell’Orologio dedicati al jazz tradizionale nello stile e nel suo significato più autentico. Tre formazioni diverse che vedranno sul palco nomi di rilievo sulla scena internazionale come Stepko Gut, di origini austriache ma da anni a New York, riconosciuto tra i più grandi trombettisti al mondo. Ha collaborato infatti con i big della storia come Clark Terry , Lionel Hampton, Johnny Griffin,Ed Thigpen, Wynton Marsalis solo per citarne alcuni.
A seguire direttamente da New Orleans si esibirà in trio il contrabbassista e cantante americano Mark Brooks. Tra i più versatili e talentuosi musicisti è noto per la diversità di stili che vanno dal rhythm & blues, contemporary jazz, traditional jazz, blues, and gospel. Ha scritto e composto la colonna sonora di un film di Clint Eastwood (The Bridges of Madison County) e ha registrato un video musicale con Ray Charles. Il cartellone si conclude con il quintetto di Pierre Christophe, pianista francese, vincitore nel 2007 di uno dei più prestigiosi riconoscimenti jazz il “DJANGO REINHARDT AWARD”, con la straordinaria partecipazione di Roberto Pistolesi, batterista del quartetto di Stefano Di Battista e dell'orchestra del programma televisivo di canale 5, Il senso della vita. A completare le formazioni c’è il polistrumentista Attilio Troiano, vincitore dell’Italian Jazz Award 2010 nella categoria Brand New Act e del premio della critica al Festival Jazz di Ascona in Svizzera per la migliore Big Band. Musicista poliedrico che ha riscosso in poco tempo l’attenzione e il consenso sia della critica che del grande pubblico. Artisti diversi...nazionalità diverse...un grande festival diviso tra tradizione e innovazione: questa la forza della prima edizione.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati