Incendio nel centro storico, un uomo ustionato PDF Stampa E-mail
PUTIGNANO- Questa mattina verso le 6.30 si è incendiata un’abitazione nel centro storico, in via Specchia n. 57, abitata da un uomo di nazionalità rumena che si fa chiamare Daniel. L’uomo si è presentato spontaneamente al locale pronto soccorso con ustioni al braccio e alla mano destra.
Putignano - Cronaca  /  Scritto da Rossana Paolillo - Sabato 07 Maggio 2011 08:31

incendio casa centro storicoPUTIGNANO





Aggiornamento ore 10,20 - L'uomo vittima dell'incendio nella sua abitazione si chiama Pistol Daniel ed ha 50 anni; rimarrà ricoverato per alcuni giorni presso il locale ospedale Santa Maria degli Angeli. L'uomo ha subito ustioni al baccio destro e al petto. Sul fatto indagano i carabinieri e la Polizia Municipale che stanno rintracciando il proprietario dell'abitazione presa in fitto dal 50enne rumeno. L'uomo è affetto da problemi mentali quindi non si esclude che sia stato egli stesso a darsi fuoco.

Ore 9.00 - Questa mattina verso le 6,30 si è incendiata un'abitazione nel centro storico, in via Specchi n. 57, occupata da un uomo di nazionalità rumena che si fa chiamare Daniel. L'uomo si è presentato spontaneamente al pronto soccorso di Putignano con ustioni al braccio e alla mano destra. Ai sanitari ha raccontato che la sua abitazione era andata in fiamme. Sono stati i medici dell'ospedale a dare l'allarme ai vigili del fuoco che si sono precipitati sul posto. I vigili del fuoco guidati dal capo squadra Michele Polignano hanno trovato la casa ancora in fiamme. Dopo aver domato l'incendio hanno portato all'esterno dell'abitazione una bombola gpl in uso alla cucina. Ancora incerta la causa del rogo: forse una perdita di gas che con l'accensione di una sigaretta ha provocato la fiammata. Il ferito, al momento ancora ricoverato in ospedale, avrebbe anche riferito di essere stato minacciato nei giorni scorsi e per questo di essersi barricato in casa, tanto da costruire un impianto di corrente elettrica collegato alla serratura e alla maniglia del portone. Sul posto anche la Polizia Municipale che ha effettuato i rilievi del caso.

(foto 2C)

 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati