Puglia Mon Amour



Castellana, secondo ko in casa. Il Bitritto passa all'Azzurri d'Italia PDF Stampa E-mail
Castellana Grotte - Sport  /  Scritto da Flavio Insalata - Domenica 09 Dicembre 2012 16:22





LaneveCASTELLANA - Secondo ko interno per il Castellana Calcio, battuto 1-4 dal Bitritto nel tredicesimo turno del girone A del campionato di Promozione. Fatale lo sciagurato primo quarto d‘ora con il Bitritto che mette a segno due gol ipotecando i tre punti. Subito in campo tutti i nuovi arrivati con Fanelli (Fortunato è assente per motivi di lavoro) che schiera Ventrella tra i pali, Lovergine e Bartolo Gentile esterni difensivi, Cantalice e Frascati centrali, Busto, Gentile e Montanaro a centrocampo, Daddato, Portone e Laneve davanti. La partenza è subito shock, al 12’ Pignataro trova la conclusione dalla distanza che beffa Ventrella. Tre minuti più tardi da un calcio di punizione dalla tre quarti arriva una palla in area che Vacca a volo scaglia in rete per lo 0-2.  Il Castellana prova a reagire e al 19’ solo una grande uscita di Doronzo nega a Daddato la gioia del gol. Al 21’ Portone prova a girarla dall’area di rigore, ma la sua conclusione e debole e finisce tra le braccia di Doronzo.  Al 32’ tocco dubbio di Spina in area, per l’arbitro non è fallo di mano.  Minuto 34: Doronzo respinge una punizione di Laneve, sul batti e ribatti in area la palla arriva allo stesso numero 10 castellanese su cui è ancora bravo Doronzo, sulla respinta Portone la mette in rete ma secondo l’assistente l’attaccante castellanese è in fuorigioco. Al 41’ Busto calcia dalla distanza, il suo tiro finisce di poco alto. Nella ripresa il Castellana gioca la carta Antonicelli per Montanaro. Un minuto dopo, però, Schettino, dal limite dell’area, indovina l’angolino basso per lo 0-3. Due minuti più tardi, sugli sviluppi di una mischia in area dopo una respinta di Doronzo su calcio di punizione di Daddato, Laneve insacca l’1-3 da pochi passi. Tra il 17’ e il 18’, dopo l’espulsione per doppia ammonizione di SIbillano, Doronzo compie un doppio miracolo su Laneve, respingendogli prima una punizione a giro dai 20 metri, poi una conclusione dai 16 metri. Al 77’ anche Vacca raccoglie il secondo cartellino giallo e viene espulso dall’arbitro. In 9 il Bitritto trova il gol dell’ 1-4 con Giannattasio che in contropiede, approfittando di una disattenzione difensiva, beffa Ventrella. All’84’ viene espulso anche Laneve che già ammonito commette un brutto fallo su Donato Masotti. All’ 85’ ancora bravo Doronzo, prima su una conclusione di Gentile e poi sul tentativo di Busto sulla respinta. Non succede più nulla fino al termine.

Castellana – Virtus Bitritto 1-4

(12’ Pignataro, 15’Vacca, 57’ Schettino, 59’Laneve, 81’Giannattasio)

Castellana:
Ventrella, B. Gentile, Lovergine, Cantalice, Frascati, Busto, Daddato, A.Gentile, Montanaro (57’Antonicelli), Laneve, Portone.
A disp. Montaruli, Candeloro, Morgese, Daprile, Giliberti, Dell’Aera. All. Fortunato (in panchina Fanelli)
Virtus Bitritto:
Doronzo, Vacca, Fortini (75’Abbinante), Spina, Sibillano, Silvestri, Cassandra (46’Tarallo), Pignataro, Schettino, M.Masotti (78’ D.Masotti), Giannattasio.
A disp: Rizzi, De Gennaro, Cafagna, L.Masotti, Abbinante.
Ammoniti: Vacca, Doronzo (B), Gentile, Laneve (C)
Espulsi: Sibillano per doppia ammonizione al 60’, Vacca per doppia ammonizione al 77’, Laneve all’84 per doppia ammonizione
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati