Preso mentre ruba 300 carciofi. Agli arresti domiciliari un incensurato PDF Stampa E-mail
Mola di Bari - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Giovedì 18 Novembre 2010 17:26

MOLA - carabinieriE' stato sorpreso mentre rubava 300 carciofi e per questo motivo è finito agli arresti domiciliari. Si tratta di un 37enne incensurato di Capurso, M.D. le sue iniziali, arrestato ieri sera a Mola di Bari dai Carabinieri della locale Tenenza, con laccusa di furto. I militari, a seguito di segnalazione pervenuta al 112da parte di personale dipendente il locale consorzio di guardie campestri, sono intervenuti in contrada Finocchio. Ad attenderli vi era un vigilante che ha affidato loro luomo, sorpreso mentre era in un campo intento a tagliare carciofi. La perquisizione ha consentito di rinvenire circa trecento carciofi, già accantonati ed un coltello. Tratto in arresto, il 37enne è stato poi sottoposto agli arresti domiciliari, su precisa disposizione impartita dallAutorità giudiziaria. La refurtiva, del valore complessivo di circa 250 euro, è stata restituita al legittimo proprietario.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati