Un pusher e un clandestino arrestati dai carabinieri PDF Stampa E-mail
Mola di Bari - Cronaca  /  Scritto da Redazione - Lunedì 28 Febbraio 2011 12:08

MOLA - carabinieriNascondeva 90 grammidi marijuana e 7 di cocaina in un mobile della cucina ed è finito in manette. Si tratta del 22enne Antonio Antonazzo, di Mola di Bari e già noto alle Forze dellOrdine, arrestato nella tarda mattinata di ieri in quel centro dai Carabinieri della locale Tenenza con laccusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di uno specifico servizio, hanno eseguito una perquisizione presso labitazione del giovane, sita in via Galliani, dove hanno rinvenuto, in un mobile della cucina, lo stupefacente unitamente ad un bilancino di precisione e a materiale per il taglio ed il confezionamento della sostanza. Tratto in arresto, il 22enne è stato poi associato presso la casa circondariale di Bari. Poco più tardi stessa sorte è toccata ad una 40enne Nigeriano che risultato irregolare sul territorio dello Stato è stato tratto in arresto con l'accusa di inosservanza del decreto di espulsione. Durante lespletamento di un servizio perlustrativo i militari hanno notato in Corso Italia un extracomunitario che alla loro vista tentava di defilarsi. I successivi accertamenti hanno consentito di stabilire che sul suo conto gravava un decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso l8 febbraio scorso dalla competente Autorità del capoluogo pugliese.





 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati