Puglia Mon Amour



Legambiente premia il mare di Monopoli con quattro vele PDF Stampa E-mail
Monopoli - Attualità  /  Scritto da Gianni Lamanna - Lunedì 14 Giugno 2010 11:25





MONOPOLI - Non è arrivata la Bandiera Blu, ma gli operatori monopolitani possono consolarsi con le quattro vele (su una scala di cinque) assegnate da Legambiente. Un riconoscimento di entità non inferiore che va a premiare la qualità delle acque del nostro litorale inserito a pieno titolo nella Guida Blu. Il giudizio attribuito a ciascuna località è frutto di valutazioni approfondite. I parametri (21 indicatori) sono suddivisi in due principali categorie: qualità ambientale e qualità dei servizi ricettivi. Lo stato di conservazione del territorio e del paesaggio, la qualità dell’accoglienza, la pulizia del mare e delle spiagge, la presenza di servizi per disabili, le iniziative nel campo della gestione sostenibile del ciclo dei rifiuti, della mobilità, del risparmio idrico ed energetico e la presenza di parchi e aree marine protette, costituiscono per Legambiente chiari indicatori di merito. “Nella classifica di quest’anno -commenta Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia- la Puglia va a “gonfie vele” piazzandosi al secondo posto dopo la Sardegna fra le regioni più blu. Sono 36 le località pugliesi e 32 le spiagge -dichiara Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia- che Guida Blu 2010 consiglia di visitare per paesaggi, accoglienza turistica, fondali particolarmente interessanti, luoghi d’interesse storico-culturale e pulizia del mare e delle spiagge. Mentre salgono a tre i comuni che quest’anno premiamo con le 5 vele: oltre Ostuni e Nardò, già premiate lo scorso anno, si aggiunge Otranto”. Monopoli, con le sue quattro vele, si piazza al secondo posto  in compagnia di Salve (Le), Polignano a Mare (Ba) e Rodi Garganico (Fg), Diso (Le), Manduria (Ta), Andrano (Le), Chieuti (Fg), Gallipoli (LE) e Castro (LE). In 16 località sventolano 3 vele e in 6 sventolano 2 vele. Chiude la classifica Castellaneta (TA) con una sola vela.
 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati