Lettera della Maggioranza che passa al contrattacco PDF Stampa E-mail
Polignano a Mare - Politica  /  Scritto da Redazione - Mercoledì 12 Agosto 2015 10:30

flavio olivaPOLIGNANO- Riceviamo dal segretario dei Verdi Ecologisti prof. Pasquale Flavio Oliva, un comunicato inviatoci a nome dell'intera maggioranza nel quale vengono affrontati alcuni dei temi caldi del dibattito politico.





" L'estate 2015, un estate calda in tutti i sensi, ha sortito l'effetto di riscaldare in maniera esagerata le fantasie di alcune menti che giocano allo sfascio, sulla pelle dei cittadini di Polignano, alimentando inutili allarmismi.

Premettendo che questa maggioranza, ha sempre visto positivamente tutti i suggerimenti o critiche che arrivavano sia dalla carta stampata che dalla popolazione, soprattutto quelli volti a migliorare l'azione amministrativa, sarà bene puntualizzare alcuni particolari, onde chiarire alla cittadinanza l'impegno che in questo momento si sta profondendo

1) asfalto strade : lo sforzo dell'amministrazione nel garantire una percorribilità all'altezza di una cittadina turistica, sembra dare fastidio a qualcuno che non sapendo cosa obiettare, parla genericamente di disservizi. Sarà bene ricordare che da sempre si asfalta nei momenti di clima asciutto, e che in particolare, riferendoci a Via Pompeo Sarnelli, tale appalto ha dei tempi ben precisi, oltre a quelli giuridici di assegnazione, anche quelli tecnici che ne garantiscano l'ottimizzazione dei lavori prima di alcune date fatidiche, come le feste patronali e l'inizio delle scuole.

2) depuratore : l'annosa questione del depuratore è una delle priorità dell'Amministrazione, che ha di recente diffidato l'Acquedotto per verificare le cause di queste puzze. Qualche giorno fa il Sindaco ha invitato i tecnici dell'Acquedotto che dalla scorsa settimana stanno monitorando il nostro depuratore e le varie condotte fognarie dell'intera cittadina. A breve quindi avremo le risultanze e si potrà agire con maggior efficacia.

3) alghe : il Comune si è fatto carico di analizzare la Poseidonia su indicazione della Capitaneria di porto, al fine di accertare che di alga si trattasse e non di rifiuti speciali. Questa operazione, che ha richiesto del tempo, ci ha consentito, anzichè di smaltirla, di spostarla come da ordinanza dell'Ing. Stama "in situ", dall'altra parte del ponte e comunque in area comunale ; nel frattempo alcuni di coloro che hanno la concessione demaniale hanno provveduto a pulire il tratto di loro competenza, altri invece non si sono ancora mossi, mettendo anche a rischio le loro concessioni per inadempienza.

4) arco marchesale : uno dei biglietti da visita della nostra cittadina, è stato di recente fatto oggetto di lavori dovuti al crollo dello scorso anno. Il punto, come è noto, vede il passaggio di centinai di turisti all'ora, ed è quindi da considerarsi strategico. Non si potevano più rimandare i lavori, e va ricordato che i finanziamenti per questo tipo di opere non sono comunali, ma regionali, e quindi non arrivano a bacchetta. Pertanto invece di agitarsi per l'impalcatura montata, come qualcuno ha fatto, l'Amministrazione ha saggiamente preferito attuare la messa in sicurezza di questo splendido punto di passaggio, evitando di dover gridare al lupo, in caso di eventuale tragedia.

5) antenna in centro : sarà opportuno dire che il Sindaco ha bloccato subito i lavori di installazione non appena venuto a conoscenza della situazione e ha convocato per ben due volte ad un tavolo tecnico i funzionari della Vodafone nell'ultima settimana, alla presenza dell'Ing. Pasquale Fantasia, Tecnico incaricato dal comune per il piano antenne, e di alcuni componenti della maggioranza, per l'individuazione di un sito alternativo. E' palese che l'azienda di telefonia abbia giocato sulla questione del silenzio assenso per trarre un vantaggio nello sviluppo celere dei lavori, agendo in maniera non del tutto lineare.

Con questi chiarimenti, speriamo di aver contribuito a rasserenare l'animo dei cittadini, e comunque rimaniamo sempre a disposizione per osservazioni e migliorie che possano far crescere la nostra cittadina.

 

Commenta la notizia - Regolamento


Consigliati