aggiornato il 04/12/2014 alle 7:39 da

Michele Elia eletto vicepresidente dell’International Union of Railways

Michele EliaCASTELLANA GROTTE – Il castellanese Michele Mario Elia, amministratore delegato del gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, è stato eletto all’unanimità vicepresidente dell’International Union of Railways (UIC). L’elezione è avvenuta ieri a Parigi, nel corso dell’assemblea generale UIC. L’incarico ha una durata di due anni.  È stato invece riconfermato nella carica di Presidente UIC Vladimir Yakunin, attualmente presidente delle Ferrovie Russe.  Elia è anche presidente di UIC Europa, la sezione a cui aderiscono 120 imprese ferroviarie continentali ed è stato già a capo del Rail System Forum UIC dal 2012 e, precedentemente, della Piattaforma UIC per l’ERTMS (European Rail Traffic Management System).  La vicepresidenza UIC assegnata per la quarta volta consecutiva ad un amministratore delegato di FS Italiane, dopo i tre mandati ricoperti da Mauro Moretti, è il riconoscimento per l’impegno profuso dal gruppo in ambito sia europeo sia internazionale e per la capacità di rappresentare al meglio gli interessi del settore ferroviario. L’UIC è l’organizzazione internazionale del settore ferroviario che riunisce 202 compagnie in tutti i 5 continenti. Il suo obiettivo è promuovere il trasporto su ferro a livello mondiale, anche attraverso collaborazioni e sinergie, per vincere le sfide della mobilità e dello sviluppo sostenibile. L’UIC sostiene l’interoperabilità, favorisce la condivisione di best practices ed elabora proposte per migliorare le performance tecniche e ambientali del trasporto ferroviario.

© Riproduzione riservata 04 Dicembre 2014