aggiornato il 27/05/2015 alle 20:54 da

Comitato Feste Patronali, si dimette il presidente Caforio

caforio comitatoCASTELLANA – A quasi tre anni dall’inizio del mandato, il presidente del Comitato Feste Patronali Luigi Caforio ha rassegnato le sue dimissioni, con effetto dal primo giugno prossimo. “Dopo aver realizzato per il terzo anno una festa con tutti gli onori alla nostra Protettrice – ha dichiarato Caforio – pur riscontrando ampi consensi, a malincuore, ho deciso di lasciare l’incarico. Tra le diverse motivazioni la più importante è quella riguardante il mio lavoro di artigiano, troppo spesso sacrificato per i numerosissimi impegni del Comitato. Inoltre ho riscontrato troppa incompatibilità, per sostanziali differenze morali e di educazione, tra il mio modo di pensare e di agire e quello di quanti operano in ambiti comunitari. Spesso mi sono scontrato con loro, scendendo a notevoli compromessi. Avrei invece desiderato soltanto  più collaborazione a sostegno delle nostre attività”. A chiusura delle attività, onorate tutte le incombenze, il presidente lascia con una disponibilità di cassa pari a circa duemila euro. Come da prescrizione pastorale, l’avanzo positivo di gestione sarà donato in beneficenza.

© Riproduzione riservata 27 Maggio 2015