aggiornato il 05/11/2010 alle 16:00 da

L’oleificio sceglie il nuovo presidente

CASTELLANA – oleificioDomenica presso lo stabilimento di via Turi dalle ore 8 alle 19 si terranno le elezioni per il rinnovo del consiglio d’amministrazione dell’oleificio sociale “Angelo Viterbo” per il triennio 2010-2013. Si preannuncia una battaglia infuocata e all’ultimo voto, o all’ultima delega, che vedrà di fronte due compagini che vedono in lizza per la carica di presidente Francesco Lanzilotta e Marino Domenico De Michele. Una battaglia che si ripresenta a distanza di tre anni con Lanzilotta sicuro di rifarcela, per quanto di buono ha fatto in questi anni per la cooperativa, e De Michele, pronto a riprendersi la rivincita perché la scorsa volta le elezioni furono perse solo per aver sottovalutato l’avversario e non essersi organizzato  in tempo. Contestualmente al presidente si eleggeranno anche sei consiglieri. Nella lista a sostegno di Lanzillota sono candidati Cesare Nitti, Massimo Sonnante, Angelo Cisternino, Francesco Mastroleo, Cataldo Barletta e Donato Simone. Per il comitato di controllo alla presidenza è candidato Nicola Vox (candidato anche per l’altra lista) e come consiglieri Raffaele Gentile e Pietro Laera. Nella lista a sostegno di De Michele i candidati sono Vito, Papalepore, Vincenzo Ivone, Vincenzo Natile, Francesco Giuseppe Longo, Tommaso Insalata e Nicola Ivone. Al comitato di controllo, invece, come consiglieri sono candidati Luigi Petruzzi e Giuseppe Gentile.

© Riproduzione riservata 05 Novembre 2010