aggiornato il 23/01/2011 alle 9:37 da

Vivi la Strada.it si presenta

CASTELLANA – vivilastradaL’associazione Vivi la Strada.it  si è presentata alla cittadinanza castellanese in un pubblico incontro tenutosi nel palazzo municipale, con il patrocinio del Comando di Polizia Municipale della città delle Grotte, nel corso del quale è stato presentato il resoconto di tutte le attività, manifestazioni, eventi e lezioni che hanno riempito il calendario dello scorso 2010. La serata è stata introdotta da Pina Laera che ha subito ceduto la parola la al sindaco Tricase che ha elogiato il lavoro di Vivi la Strada.it per tutto l’impegno e la dedizione che i collaboratori svolgono nelle numerose iniziative promosse. Subito dopo è toccato al presidente Piero Longano ribadire lo scopo della sua associazione: quello di prevenire le stragi stradali, attraverso la testimonianza di alcune vittime lese di incidente stradale, come Piero Console che è ormai un amico di Vivi la Strada.it, attraverso lezioni mirate all’uso corretto del casco e di tutte le nuove norme del codice della strada senza mai sconvolgere la psiche degli studenti con immagini forti. E’ toccato, invece, a Tonio Coladonato, responsabile delle pubbliche relazioni, attraverso ottanta slide mostrare tutto l’operato dell’associazione dell’anno

2010: 38 eventi organizzati, con una media di 3 al mese e una statistica di circa 18.000  studenti, di ogni ordine e grado, che Vivi La Strada.it ha incontrato nei vari istituti scolastici, piazze e discoteche. La serata si è chiusa con la presentazione del nuovo brano musicale scritto da Mario Nardelli e Pino Giangreco, “Soffierà il Vento” , scritto in ricordo di tutte le vittime della strada con immagini-video in dvd che hanno commosso e fatto riflettere tutti i presenti.

© Riproduzione riservata 23 Gennaio 2011