aggiornato il 28/06/2010 alle 13:44 da

Un alunno dell’ITIS alle Olimpiadi Internazionali della Chimica

olimpiadi-chimicaCASTELLANA – Per il quarto anno consecutivo uno studente dell’ITIS rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi Internazionali di Chimica, che si svolgeranno dal 19 al 28 luglio a Tokyo. L’olimpionico è Giuseppe Recchia, della classe IV Ac, che segue Vincenzo Grande, medaglia di argento in Russia, Vincenzo Spalluto, medaglia di bronzo in Ungheria, e Riccardo Laterza, che ha partecipato a quelle svolte nel Regno Unito. Ben tre alunni dell’istituto castellanese, Vincenzo Laterza, Daniela Lorizio e Giuseppe Recchia, dopo aver conquistato i primi tre posti nella fase regionale, hanno partecipato alla finale nazionale dei Giochi della Chimica, lo scorso 30 e 31 maggio a Frascati, accompagnati dal docente che ha seguito la loro preparazione, il prof. Andrea Fanelli. La classifica del 30 maggio ha visto il 7° posto di Vincenzo Laterza, l’8° posto di Giuseppe Recchia e un buon piazzamento di  Daniela Lorizio. Il giorno successivo 20 fra i ragazzi meglio classificati, hanno affrontato una prova di tipo teorico. La correzione di tale prova ha permesso al prof. Mario Anastasia, docente dell’Università di Milano e responsabile della SCI per le Olimpiadi Internazionali di Chimica, di selezionare i migliori otto ragazzi, che hanno partecipato dal 7 al 12 giugno ad un corso di preparazione intensiva in Chimica presso l’Università degli Studi di Pavia. Al termine del corso, e a seguito di una prova finale, il prof. Anastasia ha individuato i 4 componenti della squadra nazionale fra cui lo studente del “Luigi dell’Erba”. Ora Giuseppe seguirà un corso di preparazione, sempre presso l’Università di Pavia dal 12 al 17 luglio, per poi partire per Tokyo, dove affronterà le prove della 42ª edizione delle Olimpiadi confrontandosi con altri 250 ragazzi provenienti da 72 nazioni.

© Riproduzione riservata 28 Giugno 2010