aggiornato il 19/05/2012 alle 19:08 da

Attentato di Brindisi, corteo spontaneo nella città delle Grotte

corteoCASTELLANA GROTTE – Una manifestazione spontanea, organizzata principalmente da ragazzi e grazie al tam-tam sui social network. E’ stata la risposta della città delle Grotte ai sanguinosi fatti di Brindisi. Circa cento persone si sono ritrovate nel tardo pomeriggio in piazza Garibaldi per “urlare” il loro sdegno e le loro preoccupazioni dopo aver visto in tv e sul web le immagini dell’attentato di Brindisi. Dopo il ritrovo in piazza è stato improvvisato, grazie alla collaborazione delle forze dell’ordine, un breve e composto corteo che ha attraversato alcune zone della città, con un passaggio simbolico davanti alla scuola elementare “Giacomo Tauro”. In testa al corteo il gonfalone del Comune e alcuni striscioni: “Brindisi 19.05.12 Non toccate i nostri figli”, “Castellana c’è”, “Non abbiamo paura”, “No alla mafia” e “No al terrorismo”.

© Riproduzione riservata 19 Maggio 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento