aggiornato il 13/06/2012 alle 14:32 da

I volontari dell’AVPA al campo di protezione civile di Novi di Modena

CASTELLANA – I primi volontari della locale Pubblica Assistenza AVPA, partiti nei giorni scorsi insieme ad altri volontari pugliesi appartenenti al comitato regionale ANPAS Puglia, hanno raggiunto il campo di protezione civile ANPAS allestito nel comune di Novi di Modena per collaborare alla gestione del campo allestito per accogliere gli sfollati colpiti dal terremoto che ha messo in ginocchio l’Emilia Romagna. I ragazzi castellanesi, Angela Manghisi e Antonico Mola, si sono subito resi disponibili per qualsiasi tipo di mansione, con l’intento di aiutare la popolazione. Angela è stata assegnata alla segreteria con il compito di gestire l’intera vita del campo, mentre Antonico è stato inserito nella gestione del magazzino del campo. “Anche la Puglia si è mossa attivamente per dare il proprio prezioso contributo in questa emergenza, nonostante l’importante impegno che il comitato regionale sta portando avanti per l’organizzazione dell’XIII Meeting della Solidarietà che si terrà a Bari nel mese di settembre”, ha spiegato a Fax il presidente dell’AVPA, nonchè presidente regionale del comitato regionale ANPAS Puglia, Domenico Galizia.
campo_NoviAvpa_Novi

© Riproduzione riservata 13 Giugno 2012