aggiornato il 10/09/2012 alle 17:47 da

Amianto, Castellana 2.1 consegna 1.014 firme nelle mani del sindaco Tricase

firme_amiantoCASTELLANA – Una delegazione di Castellana 2.1, questa sera, ha consegnato nelle mani del sindaco Tricase 1.014 firme raccolte per la rimozione immediata delle discariche abusive di amianto disseminate sul territorio cittadino. Marina Pinto, Paolo Ottomano e Franco Lanzilotta hanno illustrato i motivi e gli obiettivi della petizione: rimozione immediata ma anche informazione e sensibilizzazione della cittadinanza, mappatura del territorio, incentivi per il corretto smaltimento e istituzione di una commissione della salute cittadina. Il sindaco si è confrontato con gli attivisti di Castellana 2.1, annunciando alcuni strumenti utili per il contrasto del fenomeno come un intervento di bonifica già programmato, la videosorveglianza di alcune aree critiche e l’istituzione della consulta delle associazioni ambientali, nella quale dialogare con Castellana 2.1 e quanti vorranno collaborare con l’amministrazione per risolvere questo annoso problema. “Siamo soddisfatti delle parole del sindaco – ha dichiarato a margine dell’incontro Paolo Ottomano. Questo però non ci farà abbassare la guardia e continueremo a vigilare sull’operato dell’amministrazione e sul territorio per verificare che dalle parole si passi ai fatti”.

© Riproduzione riservata 10 Settembre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento