aggiornato il 13/10/2012 alle 12:05 da

Don Giosy Cento apre i festeggiamenti per i 30 anni di Cuore Aperto

giosy_centoCASTELLANA – “Trent’anni trascorsi insieme nel dono del sangue, volontario, anonimo, gratuito e silenzioso, ma anche trent’anni bellissimi passati con veri amici, di alcuni dei quali la memoria sarà sempre con tutti  noi. Trent’anni sono una volta sola e per questo vi invitiamo a partecipare in maniera sentita e calorosa, per trascorrere un anniversario così importante in compagnia della grande famiglia di  Cuore Aperto”. Così l’associazione Cuore Aperto, gruppo donatori di sangue Fratres, presenta i festeggiamenti in occasione del suo  trentennale di fondazione. Si comincia questa sera, alle ore 20 presso la chiesa Madre, con il concerto di don Giosy Cento in onore e memoria dell’amatissimo presidente e socio fondatore di Cuore Aperto, Domenico Bruno. Domani, domenica 14 ottobre, invece, alle ore 11 si terrà una messa celebrativa, sempre presso la chiesa Madre, alla quale seguirà il pranzo sociale al Grand Hotel d’Aragona. Il pranzo sociale sarà  animato da numerosi artisti volontari che si sono resi disponibili ad allietare tutti coloro che prenderanno parte. Parteciperanno l’associazione Banda Cittadina, il mago Fester alias Domenico Luisi, l’associazione “IoPino musica e spettacolo” e un gruppo della  Filodrammatica “Ciccio Clori”. Il consiglio direttivo di Cuore Aperto invita tutti i soci donatori, parenti, amici e simpatizzanti a partecipare ad entrambe le giornate di festa.

© Riproduzione riservata 13 Ottobre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento