aggiornato il 15/10/2012 alle 13:22 da

Parcheggi a pagamento, ricavi e multe in calo

strisce_bluCASTELLANA – Sono trascorsi tre anni da quando anche nella città delle Grotte sono stati introdotti i parcheggi a pagamento. Nei giorni scorsi i vertici dirigenziali dell’azienda umbra SIS, leader nel settore, si sono incontrati con il sindaco Tricase e con l’assessore alla polizia municipale Gianni Bianco per fare il bilancio di quello che è stato il servizio svolto nel corso dell’anno. Nel frattempo, come da contratto, a spese della società SIS si è provveduto al ripristino di tutta la segnaletica orizzontale che delimita le zone di sosta a pagamento. Analizzando i numeri del servizio notiamo che nel corso dell’ultimo anno, dal 1° ottobre 2011 al 30 settembre 2012, i ricavi ottenuti dalle macchinette hanno fatto registrare un leggero calo. A fronte dei circa 95 mila euro recuperati lo scorso anno, la ditta SIS ha raccolto quest’anno meno di 84 mila euro, circa 10 mila euro in meno. Di tale somma, così come previsto dal contratto, tolta l’Iva, il 31% va a finire nelle casse comunali. Nel caso specifico il nostro Comune ha incassato poco meno di 21mila euro. A questa somma vanno poi aggiunti gli introiti delle multe, anche questi in calo rispetto allo scorso anno. Sempre nel periodo di riferimento gli ausiliari del traffico preposti al controllo hanno effettuato più di 1300 multe (all’incirca 300 in meno rispetto allo scorso anno), facendo entrare nelle casse comunali altri 35mila euro. Le multe sono di due tipi: 39 euro per chi non espone proprio il tagliando e 24 per chi invece ha il tagliando scaduto.

© Riproduzione riservata 15 Ottobre 2012

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web