aggiornato il 25/01/2013 alle 16:37 da

Il Comitato Feste Patronali è già al lavoro per la Festa d’Aprile

festa d'Aprile 2012CASTELLANA – Mandati in archivio i falò, il nuovo Comitato Feste Patronali è già pronto per buttarsi a capofitto nell’organizzazione della Festa d’Aprile, che sarà il vero banco di prova per i nuovi componenti capitanati dal presidente Luigi Caforio. Così come è avvenuto in occasione dei falò il nuovo Comitato vorrà sicuramente inserire delle novità, la più clamorosa sarà sicuramente quella legata all’illuminazione. Dopo oltre cinquant’anni, e forse anche di più, a dare luce al corso della festa non saranno più le luminarie della ditta Faniuolo di Putignano, ma quelle della ditta De Cagna di Maglie, in provincia di Lecce. Fatti anche i contratti con le bande che saranno quattro. Il sabato suonerà la banda di Racale, la domenica le bande di Bracigliano e Noicattaro, mentre lunedì sarà la volta della banda di Lecce. Novità anche per quanto riguarda gli spettacoli pirotecnici, che saranno sempre tre ma non andranno in scena tutti la domenica sera, quando saranno soltanto due. Per il terzo, invece, bisognerà aspettare il lunedì sera, a fine festa. I contratti saranno perfezionati nelle prossime settimane.

© Riproduzione riservata 25 Gennaio 2013