aggiornato il 20/02/2013 alle 11:45 da

Le Grotte di Castellana presentano il nuovo logo

GrotteDiCastellana MeravigliaDiPuglia logopadiglione-puglia-alla-bitCASTELLANA – Una linea grafica sottile, moderna, armonica, che disegna stalattiti e stalagmiti e un pay off che sottolinea quanto le Grotte di Castellana siano un “una meraviglia di una Puglia meravigliosa”. Questi sono gli elementi costitutivi il nuovo logo delle Grotte di Castellana presentato in occasione della Borsa Internazionale del Turismo di Milano dal nuovo presidente della società Grotte di Castellana Domi Ciliberti. “Grotte di Castellana. Meraviglia di Puglia”: una certezza più che una promessa rivolta ai turisti italiani e stranieri presenti nella regione. Un pay off che sintetizza l’elemento portante della strategia di comunicazione, che intende posizionare le Grotte come una delle meraviglie dell’offerta turistica pugliese. Una “perla” meravigliosa che la regione, comunque ricca di bellezza, offre ai propri visitatori. Il logo è stato ideato dall’art director Sara Tuvinelli per Purple & Noise PR, la società recentemente incaricata di coadiuvare Grotte di Castellana nell’attività di marketing, comunicazione e relazioni con la stampa. “Un refresh dell’immagine era davvero necessario – spiega Domi Ciliberti – e si inserisce in un più ampio progetto che mira a portare rapidamente le Grotte in una dimensione più attuale in termini di marketing turistico. Realizzato il logo stiamo ora correndo per mettere velocemente online un nuovo sito web, attuale, razionale nelle informazioni, ottimizzato in chiave di SEO e SEM e, soprattutto, usabile sui tablet e via mobile, anche per l’acquisto del biglietto”. “Obiettivo primario di marketing per Grotte di Castellana – continua Ciliberti – è quello di incrementare il numero delle presenze, allineandosi al trend di crescita regionale. L’occasione della BIT – cui società Grotte di Castellana e Comune di Castellana Grotte hanno partecipato con un proprio spazio comune all’interno dello stand della Regione Puglia, molto affollato per tutti i giorni della manifestazione – è stata perciò un’utile opportunità per confrontarsi sui prossimi scenari di mercato, incontrare potenziali partner e operatori turistici con cui ipotizzare future proficue collaborazioni”.

 

© Riproduzione riservata 20 Febbraio 2013