aggiornato il 26/07/2010 alle 7:22 da

Che bravi i Nonni Scrittori

CASTELLANA – Grazie alla caparbietà e alla costanza di Pierino Piepoli anche quest’anno ha visto la luce il volumetto “Nonni Scrittori”, giunto alla sua dodicesima edizione. Il volumetto che è possibile acquistare presso la libreria Piepoli, quest’anno è di ben 88 pagine e raccoglie gli scritti degli alunni di Pierino Piepoli che hanno frequentato il suo corso in “Storia di Castellana”, presso l’Università della Terza e Libera Età. Quest’anno le sue lezioni hanno ripercorso la vita del nostro paese dalla proclamazione del Regno d’Italia nel 1861 fino all’avvento del Fascismo nel 1922. Ritornando al libricino, in questa edizione, stampata come sempre dalla tipografia Artigrafiche Gugielmi, ci sono ben 26 interventi, tra i quali quelli di ben cinque insegnanti dell’Università della Terza Età. Oltre a quello di Pierino, ci sono quelli di Marisa Clori, Nicola Miccolis, Pino Mastrosimini e ioPino dj. In più c’è anche il contributo dedicato alla storia delle bande del prof. Luigi Palmisano, docente del conservatorio di Bolzano. Come dice lo stesso Pierino nella sua prefazione: “certo è cosa ammirevole che un agguerrito gruppo di anziani, che poco hanno avuto a che fare con la scuola, si cimenta con la letteratura, con la scrittura, con i ricordi, con la poesia”.

© Riproduzione riservata 26 Luglio 2010

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Commento *
Nome
Email *
Sito web