aggiornato il 16/06/2013 alle 11:22 da

Un concerto per ricordare Mario Frigulti

CASTELLANA – Ad una settimana dalla scomparsa del giovane 18enne castellanese Mario Frigulti, i genitori Marilù e Rino lo hanno voluto ricordare con un concerto di musica hip-pop che si è svolto ieri sera. In realtà il concerto, organizzato da “Calvetti Haute Cafè”, era già in programma prima del tragico evento tant’è che Mario aveva annunciato alla madre che quella serata l’avrebbe passata con gli amici ad ascoltare, in prima fila, la musica che tanto gli piaceva. Dopo la tragedia, per rispetto del lutto, i titolari del bar avevano annullato l’evento, ma sono stati gli stessi genitori di Mario a chiedere che tutto si svolgesse come stabilito, proprio perché Mario avrebbe voluto così. Così la serata è stata dedicata proprio a Mario. Uno striscione col suo volto, che capeggiava in alto quasi a toccare il cielo, recitava “rimarrai sempre nei nostri cuori”, così come la magliette che sono state distribuite a parenti e amici. Tante le persone che hanno seguito l’iniziativa e tantissimi i giovani presenti. In memoria di Mario si sono susseguiti sul palco i suoi idoli: Tormento, Kaos Wacko e anche gli Shok Monkey e i Next to the text. Marilù e Rino Frigulti hanno voluto ringraziare ancora una volta quanti hanno condiviso il loro dolore. “Ringraziamo – ha detto la mamma – gli artisti che si sono esibiti in memoria di Mario, “Calvetti Haute Cafè”, che ha permesso che tutto ciò si concretizzasse, e ancora la Fidas-Fpds donatori di sangue, sezione di Putignano, che ha dedicato la biciclettata memorial “Gianni Decataldo” a Mario, e Tonio Coladonato che, oltre ad aver accolto il mio invito ad accompagnarmi all’altare per leggere la lettera a mio figlio e la mia richiesta di esprimere un suo pensiero, ci ha donato due magliette di Vivi la Strada.it sottolineando che l’associazione ci sarà vicina ogni volta che lo vorremo. Infine un grazie a tutti coloro che con piccoli e grandi gesti ci sono stati vicini. Perdere un figlio è un dolore grandissimo che non finirà mai!”.
(foto Vivi la Strada.it)
concerto_Mario1concerto_Mario2

© Riproduzione riservata 16 Giugno 2013