aggiornato il 10/06/2010 alle 9:46 da

Falsi poveri, 42 denunciati

Foto di repertorioCASTELLANA – 42 persone, in seguito alle indagini compiute dalla Guardia di Finanza, dovranno difendersi dallaccusa di falso ed indebita percezione di erogazioni a danno dello stadio. Ad aver truffato il servizio sanitario dello Stato, secondo le fiamme gialle, sarebbero stati cittadini residenti nei comuni di Castellana, Conversano, Monopoli e Polignano, con un reddito non inferiore a 70 mila euro ma che beneficiavano dellesenzione del ticket. In totale sono state circa 200 i controlli compiuti presso il distretto socio-sanitario-Poliambulatorio di Monopoli su persone che hanno usufruito di prestazioni sanitarie in totale esenzione dal pagamento del ticket. Di questi, 42 sono stati denunciati. Avrebbero dichiarato di essere poveri ed in alcuni casi disoccupati. In realtà, si è scoperto che erano proprietari di auto di grossa cilindrata, ville extra-lusso ed uno perfino di un natante da diporto lungo sette metri. Per tutti, a conclusione delle indagini condotte dai finanzieri diretti dal maggiore Christian Ciro Rutigliano, scattata la denuncia ma non si esclude che il pubblico ministero titolare dellinchiesta, possa approfondire ulteriormente le indagini.  

© Riproduzione riservata 10 Giugno 2010