aggiornato il 03/04/2014 alle 9:18 da

Droga in auto, i due fermati tornano in libertà

carabinieriCASTELLANA – Aggiornamento del 04/04: Sono stati processati per direttissima il 18enne e il 19enne, fermati dai carabinieri di Castellana Grotte con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Entrambi sono stati rimessi in libertà. Il primo ha goduto della sospensione della pena in quanto incensurato. Il secondo, difeso dall’avvocato Giovanni Carlo Angelini de Miccolis, è stato assolto per non aver commesso il fatto.

I Carabinieri della Stazione di Castellana Grotte hanno arrestato un 18enne ed un 19enne del luogo con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I due controllati a bordo di un auto sono stati trovati in possesso di 115 grammi di marijuana sottoposti a sequestro unitamente a 10 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e materiale per il taglio e confezionamento della sostanza, trovati a seguito di perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione del 18enne. Tratti in arresto i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati sottoposti ai domiciliari.

© Riproduzione riservata 03 Aprile 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento