aggiornato il 01/10/2014 alle 12:27 da

Una discarica abusiva tra i trulli

rifiuti trulliCASTELLANA GROTTE – Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato di Alberobello, durante l’espletamento di un servizio finalizzato alla sorveglianza e al controllo del territorio nel Comune di Castellana Grotte, in località “Arciprete”, hanno rinvenuto su un fondo rustico, nelle immediate vicinanze di un complesso di antichi trulli, un ammasso di notevole quantità di rifiuti urbani non pericolosi (circa 150 metri cubi) costituiti da materiale vegetale proveniente da altri siti, in particolare materiale prodotto durante la manutenzione di giardini pubblici/privati (sfalci d’erba e ramaglie, potature di alberi, sfalci di siepi e piante). I rifiuti in questione erano stati accumulati ripetutamente sul suolo, nello stesso luogo, occupando uno spazio cospicuo per un periodo di tempo non determinato e senza alcuna precauzione per la tutela dell’ambiente, configurando una vera e propria discarica abusiva. Inoltre, la presenza in loco di una notevole quantità di cenere, ha fatto configurare l’ipotesi di un illecito smaltimento di rifiuti, i quali, dopo essere stati accumulati nel corso del tempo, sarebbero stati smaltiti attraverso la bruciatura.

© Riproduzione riservata 01 Ottobre 2014

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento