aggiornato il 16/01/2015 alle 13:07 da

Maxi sequestro di rame rubato, nei guai una ditta di Castellana

furto rameCASTELLANA – Maxi sequestro della Polizia Ferroviaria in una ditta di materiale ferroso della città delle Grotte, dove sono state rinvenute 15,5 tonnellate di cavi elettrici e telefonici, con ogni probabilità rubati all’Enel e alla Telecom. Il gestore è stato denunciato per ricettazione, in quanto non in grado di giustificare il possesso del materiale. Le indagini della Polizia Ferroviaria sono giunti alla ditta castellanese in seguito ai continui furti di rame, che hanno interessato anche la rete ferroviaria della nostra regione.

 

© Riproduzione riservata 16 Gennaio 2015