aggiornato il 09/04/2015 alle 14:19 da

Pretende denaro per restituire un cellulare prestatogli da un coetaneo, 20enne arrestato per estorsione

smartphone copiaCASTELLANA – I carabinieri della stazione di Castellana Grotte hanno arrestato un 20enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, ritenuto responsabile di estorsione.  I militari su segnalazione al numero di emergenza “112”, effettuata dalla vittima, sono intervenuti in via Campanella dove il 20enne ha preteso la consegna di 50 euro da un coetaneo per restituire lo smartphone che lo stesso gli aveva prestato giorni addietro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno bloccato e tratto in arresto il giovane. Ulteriori accertamenti hanno permesso di appurare che già in un’altra circostanza, con le stesse modalità, il 20enne aveva già estorto altri 80 euro alla vittima. Nel corso di una perquisizione domiciliare i militari hanno recuperato lo smartphone che è stato restituito all’avente diritto.
Tratto in arresto, il 20enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la locale casa circondariale.

© Riproduzione riservata 09 Aprile 2015

Non ci sono commenti, di la tua qui sotto!


Aggiungi un commento